Altroconsumo contro lo spot del Formaggino Mio con verdure: “E’ ingannevole”

Le verdure sono un problema per il tuo bambino? Basta aggiungere ad ogni piatto Formaggino Mio con spinaci o con carote”: è la promessa che lo spot del formaggino Mio con carote o con spinaci fa ai genitori e ai bambini che non apprezzano le verdure. Nello spot proposto, la bambina rifiuta il piatto preparato con carote e con spinaci ma lo mangia quando questo viene accompagnato dal Formaggino alle verdure. Per Altroconsumo la pubblicità è ingannevole perché rischia di far passare il messaggio che le verdure necessarie ai bambini possano essere fornite dal formaggino. Lo spot, afferma l’associazione, “può essere facilmente frainteso, soprattutto dai bambini, che credendo di poter sostituire un piatto di verdure con il Formaggino Mio inducono i genitori all’acquisto del prodotto”. Altroconsumo ha dunque segnalato lo spot, che considera ingannevole, all’Istituto di autodisciplina pubblicitaria.

formaggino caroteCome si legge nella segnalazione, “lo spot pubblicizza la novità dei Formaggini Mio che consiste nell’aggiunta di verdure (spinaci o carote) alla versione classica. La pubblicità è totalmente incentrata sulla protagonista – una bambina – che rifiuta il piatto di spinaci o di carote che le viene proposto, per poi apprezzare, invece, il piatto preparato con il Formaggino Mio. Contemporaneamente la voce fuori campo recita “Le verdure sono un problema? Da oggi basta aggiungere ad ogni piatto Formaggino con spinaci o con carote. Tutto il buono delle verdure assieme al gusto di Formaggino Mio”. Riteniamo ingannevole il messaggio pubblicitario in quanto lascia intendere che il nuovo prodotto può essere considerato un valido sostituto di un piatto di verdure e che aggiungendo un solo formaggino alla ricetta preparata si può ottenere un corretto apporto di verdure”.

formaggino spotFra l’altro la quantità di verdure presenti nel formaggino è davvero poca: “Le verdure presenti nel prodotto della Nestlè sono pochissime: il 32% di purea di carote e il 24% di purea di spinaci che, tradotto su singolo cubetto, significa poco meno di 7 g per le carote e 5 g per gli spinaci – spiega Altroconsumo – È impensabile quindi l’equiparazione con un vero e proprio contorno di verdure”.

Condividi questo articolo