Altroconsumo: dal 1° febbraio Trenord aumenta i prezzi del 4%

treno

Dal primo febbraio rincarano gli abbonamenti a Trenord. I pendolari vedranno aumentare del 4% i prezzi degli abbonamenti settimanali, mensili e annuali, compresi quelli di Malpensa Express. “Trenord costa di più ma non migliora il servizio – denuncia Altroconsumo – La decisione presa dalla Regione Lombardia (delibera n.X/3007 del 9/1/2015), che dispone i rincari su una propria partecipata: un fulgido esempio di incastro di ruoli dove a rimetterci sono gli utenti. Certo, la scelta è indotta anche dal taglio dei trasferimenti dallo Stato alle Regioni per il trasporto pubblico, come deciso dalla legge di stabilità”. Ma, aggiunge l’associazione, se si confrontasse il servizio con la qualità la Regione dovrebbe ridurre i prezzi e non aumentarli.

“Ora è ancora più urgente che il giudice del Tribunale di Milano dia seguito alla class action Altroconsumo contro Trenord, già ammessa e alla quale hanno aderito formalmente 6136 utenti con disagi e danni documentati per la gestione disastrosa e il tilt del servizio nel dicembre di due anni fa – aggiunge l’associazione – Si gioca a cerino acceso sulla pelle del trasporto pubblico: a rimetterci i pendolari, cioè chi sceglie il treno per necessità quotidiana e per lavoro”.

Condividi questo articolo