Amici a quattro zampe, i consigli per la loro vacanza

cani

Anche le vacanze dei nostri amici a quattro zampe vanno pianificate al meglio. Ecco, in pillole, i principali consigli indicati da Eliana Piola, medico veterinario della Clinica Veterinaria Cinisello. “Se si prevede un lungo tragitto, specialmente in macchina, è fondamentale evitare la partenza nelle ore più calde, non dare da mangiare al proprio cane e fermarsi per farlo sgambettare e bere” sostiene la dottoressa.

A seconda della destinazione – continua – è necessario informarsi su eventuali obblighi sanitari e ricordarsi che, se si va all’estero, anche gli amici animali devono essere muniti di passaporto. Per chi va in montagna, attenzione alle vipere e alle punture di api; utili gli antiparassitari e per alcune mete è consigliata l’antirabbica. Per chi invece sceglie il mare, i pericoli sono la sabbia, i colpi di sole e l’ingestione di corpi estranei.

Arrivati al momento valigia ricordatevi della ciotola per acqua e cibo, del kit per l’igiene (anche in spiaggia resta l’obbligo per la raccolta delle deiezioni), della museruola, della cuccia e dei giochi.

Condividi questo articolo