Bacche di Goji, Altroconsumo: nessun effetto “miracoloso”

bacche

Le bacche di Goji sono “un eccellente multivitaminico energizzante naturale”. Sono consigliate per rinforzare le difese immunitarie. Vengono chiamate “frutto della longevità” e sono ricche di antiossidanti. Favoriscono il mantenimento sotto controllo della glicemia. Aiutano a conservare e migliorare la bellezza di pelle e capelli e, come se non bastasse, sono di ausilio nelle diete. Ma è tutto vero? Secondo Altroconsumo “la loro efficacia non è provata, per cui è come decidere di mangiare qualsiasi altro frutto”.

Spiega l’associazione: “Soprannominate come “il frutto della longevità”, le bacche di Goji sono l’ultima trovata in fatto di integratori alimentari. Vengono consigliate per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e, sempre più spesso, anche per rinforzare le difese immunitarie, prevenire l’invecchiamento e le malattie cardiovascolari. Ma questo miracoloso elisir di gran moda è davvero efficace?”. L’Agenzia europea per la sicurezza alimentare non ha approvato nessun claim riferito alle bacche di Goji che puntasse alle sue proprietà antiossidanti. E le evidenze fornite negli studi presentati non sono sufficienti a provare l’effetto delle bacche di Goji sulla protezione di cellule e molecole dal danno ossidativo, aggiunge Altroconsumo, per la quale non c’è niente di diverso dall’altra frutta: “Proprio come altra frutta e verdura, anche le bacche di Goji rappresentano una fonte naturale di vitamine e minerali. A differenza di quanto vogliono farci credere i claim, però, non apportano alcun effetto utile per la salute che non si possa raggiungere consumando altri frutti”.

Condividi questo articolo