Calendario Lunare: aprile 2015

55223005

Il meteo può essere ancora incerto, ma le temperature sono in generale rialzo, e soprattutto le fioriture incominciano a succedersi a ritmi serrati, e confortano il giardiniere che deve ricominciare ad affaccendarsi: semine, trapianti, prime potature, trattamenti, scerbature…

Il cielo in aprile

• Il 1° aprile il sole nasce alle 6.44 e tramonta alle 19.25; il 30 sorge alle 5.58 e cala alle 19.57. Il 1° si hanno 12.41 ore di sole, il 30 13.59, con un guadagno di 78 minuti nell’arco del mese. Domenica 5 è Pasqua per i cattolici, sabato 4 per gli ebrei, domenica 12 per gli ortodossi.

Giardinaggio con la luna

  • In casa e terrazzo: in luna crescente rinvasate i nuovi arrivi; concimate le piante che rimangono nel proprio vaso. In luna calante riportate le piante all’aperto; potate gli arbusti dove necessario, compresi i gerani che hanno svernato e sono tornati all’esterno; rinvasate le piante preesistenti o rinnovate il terriccio.

• In giardino: in luna crescente seminate in semenzaio amaranto, celosia, astro, ipomea, zinnia; in esterni a dimora le altre annuali più rustiche. Mettete a dimora i bulbi estivo-autunnali. Effettuate il primo taglio dell’erba e la trasemina del tappeto erboso; posate il prato in zolle. In luna calante potate gli arbusti già sfioriti e le siepi sempreverdi (se non stanno per fiorire) e concimate; sbocciolate i rosai se desiderate poche rose grandi. Lavorate il terreno delle aiuole per effettuare le piantagioni (che vanno poi fatte in luna crescente).

• Nell’orto: in luna crescente seminate in semenzaio anguria, melone, zucca e zucchino; a dimora all’aperto (seconda metà del mese nel Nord) aromatiche annuali, carota, ravanello, rucola, fagioli, fagiolini, cetriolo, pomodoro. Dopo il 15 trapiantate a dimora cappuccio, lattuga, indivia, melanzana, peperone, peperoncino, pomodoro, sedano, anguria, zucca, zucchino, melone, cetriolo. Raccogliete insalata da taglio, ravanelli, piselli, fave, spinaci. In luna calante seminate in semenzaio lattuga a cappuccio, cavolo cappuccio, porro, indivia, scarola e sedano; a dimora all’aperto lattuga e radicchio da taglio, cipolla, spinacio estivo, coste. Trapiantate in terra cipolle, scalogno e patate. Preparate il terreno per le semine. Rincalzate le patate. Concimate e sarchiate carciofaia e asparagiaia. Inserite i tutori per pomodori, fagioli, fagiolini.

• Nel frutteto: in luna crescente fate le ultime piantagioni (non di esemplari a radice nuda). In luna calante spuntate i polloni del lampone. Concimate tutte le piante. Prelevate le marze da innestare ed effettuate gli innesti. Tagliate l’erba. Compiete i trattamenti con fitofarmaci.

Fonte: www.giardinaggioweb.net

Condividi questo articolo