Carnevale, Codici: attenzione alle maschere contraffatte

 Attenzione alle maschere di Carnevale contraffatte. E con esse a cosmetici e giocattoli che possono non essere a norma. Il monito si ripete ogni anno in un periodo particolarmente caro ai bambini (e agli adulti): quello delle festività e dei travestimenti di Carnevale. Ma non bisogna abbassare la guardia davanti al rischio di incappare in prodotti contraffatti, privi della marchiatura comunitaria, del nome e del marchio del fabbricante. Maschere inadeguate potrebbero nascondere dei pericoli.

“Stanno circolando migliaia di  articoli in parte contraffatti ed in parte privi della marchiatura “CE” in quanto sprovvisti degli standard di sicurezza previsti – denuncia Ivano Giacomelli, segretario nazionale del Codici – bisogna prestare la massima attenzione, perché le maschere che non corrispondono agli standard possono essere dannose o addirittura essere realizzate con materiali tossici” . Sono state già sequestrate 14 mila maschere di carnevale contraffatte e pericolose, raffiguranti personaggi cari ai bambini e molto appetibili in quanto in vendita, perchè a prezzi di molto inferiori rispetto agli originali a norma. Ci sono poi giocattoli e cosmetici inadeguati. L’indicazione dell’associazione è solo una: attenzione a “trucco e parrucco”.

Cosa bisogna sapere? La marchiatura CE è una garanzia che il prodotto è conforme a una norma specifica e stabilita. Molti produttori utilizzano falsi marchi CE sui loro prodotti. Ecco alcune delle informazioni che devono essere incluse per dimostrare che la marchiatura CE è autentica:

  • Tutti i prodotti approvati devono essere chiaramente etichettati con il simbolo CE; le informazioni agli utenti devono essere fornite per iscritto, e devono sempre essere disponibili nella lingua del paese in cui il prodotto viene commercializzato.
  • Le informazioni agli utenti devono anche indicare il nome e il numero identificativo dell’istituto di prova che ha emesso la marchiatura CE.
  • Il nome e il marchio del fabbricante del prodotto, insieme con tutte le altre informazioni di identificazione, devono essere fornite insieme al prodotto.

Condividi questo articolo