Carta d’identità Bicarbonato di Sodio

Il Bicarbonato di Sodio (NaHCO3) è una sostanza presente in natura non solo in rari depositi minerali combinata al Carbonato di Sodio (Na2CO3), con cui forma un minerale detto “trona”, ma anche nei sedimenti dei laghi e nelle acque sotterranee.

Disciolto nell’acqua degli oceani, grazie alle sue proprietà chimiche, contribuisce a stabilizzare il contenuto di biossido di carbonio nell’atmosfera terrestre.

Il Bicarbonato di Sodio é anche prodotto da quella complessa fabbrica naturale che è il corpo umano, dove mantiene il livello d’acidità (o pH) del flusso sanguigno ad un livello corretto. È presente nella saliva della bocca dove, neutralizzando gli acidi prodotti dalla decomposizione della placca batterica, protegg e lo smalto dei nostri denti. Allo stesso modo la produzione di bicarbonato di sodio contrasta l’azione aggressiva degli acidi dello stomaco sulle mucose prevenendo la formazione di ulcere. Infine interviene nei complessi scambi della respirazione, trasportando il biossido di carbonio dai tessuti ai polmoni, dove é espulso.

Il Bicarbonato di Sodio trova vaste applicazioni in campo industriale.

aggiunto nelle razioni quotidiane dei mangimi, aiuta la digestione di bovini, suini e pollame;

iniettato direttamente nei fumi delle industrie e degli inceneritori dei rifiuti urbani e ospedalieri, permette di abbatterne (grazie ad una tecnologia messa a punto da Solvay) le componenti acide;

riduce l’acidità dei bagni di concia e di tintura delle pelli; è una componente ideale per l’elaborazione dei detersivi;

è utilizzato in diverse applicazioni farmaceutiche e medicali, come ad esempio la dialisi;

abrasività delicata e potere neutralizzante lo rendono un’efficace componente delle paste dentifrice.

Anche in ambito domestico il Bicarbonato di Sodio trova largo impiego.

aggiunto all’acqua per lavare frutta e verdura favorisce l’eliminazione di antiparassitari e impurità;

addizionato all’acqua prima della cottura, serve per ammorbidire i legumi;

può essere utilizzato per la preparazione di torte e dolci grazie alle sue caratteristiche di antiacido e di lievitante;

assorbe gli odori dei frigoriferi, delle scarpiere, dei contenitori per rifiuti e delle lettiere per gatti;

cosparso su tappeti e su moquettes, serve per ravvivare i colori;

aiuta a eliminare ogni senso di stanchezza e di indolenzimento ai piedi e alle gambe aggiunto ad acqua tiepida per i pediluvi.

Fonte: www.bicarbonato.it

Condividi questo articolo