Cous cous alla siciliana

La ricetta che si prepara nella provincia di Trapani è un gustoso e profumato piatto di zuppa di pesce, alla quale viene aggiunto il cous cous rigonfiato nel fumetto del pesce al posto dell’acqua. Dal punto di vista sia organolettico che nutrizionale, è un piatto ricco che, per l’apporto di carboidrati e proteine, è sufficiente a soddisfare il fabbisogno di un pasto. Quest’ultimo dovrebbe essere concluso solo con una macedonia di frutta fresca al naturale.

Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di cous cous;
  • 500 g di calamari;
  • 500 g di gamberi;
  • 500 g di cozze;
  • 500 g di vongole;
  • 500 g di scorfano già sfilettato;
  • 250 ml di vino bianco secco;
  • 200 g di concentrato di pomodoro;
  • 150 di carote;
  • 150 di cipolla;
  • 3 spicchi di aglio.

Iniziate la preparazione lavando le cozze e le vongole, quindi fate aprire immergendole in una terrina piena di acqua fredda salata con uno o due cucchiai di sale grosso. Questa operazione richiede circa due ore di tempo.
Le conchiglie aperte andranno sgocciolate e quindi cotte per circa 8 minuti con l’aglio e mezzo bicchiere di vino.

A questo punto sgusciate metà dei molluschi, quindi sgusciate i gamberi ed eliminate il filetto nero. Trasferite i gusci in una pentola: aggiungete un litro di acqua, la cipolla, la carota e mezzo bicchiere di vino e portate ad ebollizione. Filtrate il fumetto ottenuto.

A parte cucinate i calamari, puliti e tagliati ad anelli, facendoli rosolare in un tegame con l’aggiunta di aglio, poco vino bianco e il concentrato di pomodoro. Unite lo scorfano già sfilettato e tagliato a pezzi. Cuocete per circa 30 minuti irrorando regolarmente con il fumetto per ammorbidire. Infine unite i gamberi e proseguite la cottura per altri 2-3 minuti. Rigonfiate il cous cous utilizzando il fumetto di pesce, quindi sgranatelo. Riportate a bollore la zuppa: unite le cozze, le vongole, mescolate, fate insaporire e, infine, servite con il cous cous.

 

Condividi questo articolo