Ecolight presenta la Guida ai rifiuti: una bussola per smaltirli nel modo giusto

Ecolight presenta la “Guida rifiuti”: una bussola per le aziende nella gestione dei rifiuti professionali per non naufragare in mezzo ad obblighi e prescrizioni. Ecolight, consorzio nazionale per la gestione dei rifiuti elettronici, delle pile e degli accumulatori esausti, ha realizzato una guida per le imprese ed i professionisti che si trovano a dover gestire i loro rifiuti. Un vademecum scritto da Paolo Pipere – esperto di Diritto dell’Ambiente, di Politiche ambientali pubbliche e di Gestione ambientale d’impresa nonché responsabile del Servizio Ambiente ed Ecosostenibilità della Camera di Commercio di Milano – che si propone di essere una bussola nel mare degli obblighi e delle prescrizioni.

Il testo, che è disponibile gratuitamente online (è sufficiente registrarsi su www.ecolight.it), è strutturato in 5 capitoli: cosa si intende per rifiuti professionali; la loro gestione e gli adempimenti richiesti; cosa sono e come devono essere compilati i formulari di trasporto; i registri di carico e scarico e l’avvio al recupero e smaltimento. L’appendice è dedicata alla dismissione dei beni aziendali.

In questo mare di normative, emergono anche dei vantaggi per le imprese. “È possibile una riduzione della tassa comunale sui rifiuti – precisa Dezio – La legge infatti scorpora dalla tassa quelle superfici dove vengono prodotto rifiuti di cui è la stessa azienda che si occupa di gestire. Ovviamente con la documentazione alla mano”. Conoscere il quadro normativo è importante. Importante è anche sapere cosa fare. “Per questo, come consorzio nazionale ci siamo messi a disposizione delle aziende per guidarle tra gli obblighi garantendo una corretta gestione dei loro rifiuti con un servizio dedicato”.

Condividi questo articolo