Equitalia mette in guardia da false email che chiedono dati personali

Equitalia mette in guardia da una possibile truffa che viaggia online: arrivano false email che richiedono dati personali ai possessori di carte di credito, email che nell’oggetto si spacciano per messaggi di Equitalia. L’allerta viene lanciato con una brevissima nota che però sollecita i cittadini a prestare attenzione a quello che potrebbe essere l’ennesimo tentativo di phishing.

Scrive Equitalia: “Attenzione alle false email con oggetto “messaggio equitalia” o simili che circolano in queste ore e che richiedono ai possessori di carte di credito e carte di debito di attualizzare i propri dati, preannunciando una possibile multa a chi non si adegua. Equitalia è assolutamente estranea a questi messaggi potenzialmente pericolosi e invita i destinatari a non tenere conto della mail ricevuta”.

Condividi questo articolo