Fate la spesa in bici? Ecco il cargo-cartone che si monta in pochi secondi

Bici cartone

Un po’ di cartone e potremmo gridare alla vera rivoluzione del ciclismo urbano. Niente più scuse se dovrete andare a fare la spesa e, per semplice “comodità” e per districarvi coi pacchi, prediligete la macchina. 

Al supermercato potrete andare anche in bicicletta e anche se la vostra lista della spesa prevede, che so, più di 10 alimenti, senza il timore di barcollare con le buste appese qua e là sul manubrio e senza spendere tutti quei soldini per delle borse laterali che proprio non vi vanno a genio.

Sì, ma cosa c’entra il cartone? Semplice: due giovani studenti di architettura di Vienna si sono inventati una valida alternativa, ecologica ed economica, ai classici cesti e cestelli. Un paio di robusti contenitori di cartone da piegare insieme e utilizzare per trasportare un carico pieno di generi alimentari fino a casa.

La bici sarebbe il mezzo ideale per muoversi attraverso le città, se non fosse per il problema della spesa e del trasporto di cose“, dicono i designer Matthias Lechner e Philipp Moherndl. “Al negozio spesso ci siamo chiesti se la nostra borsa è abbastanza grande per trasportare tutte le merci in modo sicuro a casa. Come una bottiglia di acqua, che potrebbe essere troppo pesante“.

bici cartone piedi

La risposta dei due studenti sta in quello che hanno chiamato  Packtasche, ovvero una “borsa per sella” – di cartone – che potrebbe farvi perdere definitivamente la testa – ed era ora – per la vostra bicicletta. Il Packtasche altro non è che una coppia di cartoni che si ripiega insieme in circa 30 secondi ed è abbastanza forte per portare le cose che potrebbero sfondare un sacchetto ordinario.

Da portare anche all’interno del negozio per utilizzarlo al posto del classico carrello, il nuovo amico fedele dei ciclisti urbani è progettato per essere utilizzato anche più volte e anche quando piove, prima di poter essere riciclato.”Abbiamo voluto rendere il più agevole possibile il passaggio dall’essere un pedone a salire su una bicicletta“, dice Lechner (e non scendere più, ndr).

Per ora i progettisti prevedono di vendere i “cargo-cartone” nei negozi di alimentari accanto ad altre borse, ma per il momento sono alla ricerca di finanziamenti da parte delle aziende che vogliano usare i pacchetti come pubblicità.

Insomma, se è vero che la bicicletta è davvero destinata – si spera – a diventare il mezzo di trasporto per le generazioni future, deve riuscire anche ed essere di uso agevole in tutte le attività quotidiane. Un cargo-cartone così io lo vedo comodo, e voi?

Germana Carillo

Fonte: greenme.it

Condividi questo articolo