Il pane? Lo preparo io!

macchina pane

E’ una moda dilagante, ormai, non solo tra i casalinghi/e animate di buona volontà, ma anche tra i giovani che lavorano tutto il giorno.

Già, perché fare il pane fatto in casa, è un’attività che richiede davvero poco tempo e tante soddisfazioni: oltre al fatto di poter solcare la porta della cucina e annunciare ai vostri commensali, con un sorriso smagliante: <<Questo l’ho fatto io!>>, avrete la certezza di portare in tavola un prodotto genuino.

Il pane che acquistiamo fuori casa, infatti, non sempre viene prodotto a regola d’arte e, nonostante i controlli sulle sofisticazioni alimentari, può capitare che la quantità di farina non corrisponda al tipo dichiarato, che la percentuale d’acqua sia troppo alta, o che vengano aggiunti additivi per rendere il prodotto più allettante alla vista.

Vi è mai capitato di acquistare una baguette appena sfornata o una squisita forma di pane d’altamura e, giusto il tempo di rientrare a casa, che il vostro pane si era già trasformato in una suola di scarpa? O, al contrario che la mollica diventasse troppo morbida, redendolo simile a una gomma da masticare? Questi fenomeni sono causati per lo più da grano troppo umido o da lieviti contaminati, che, a lungo andare, possono danneggiare l’organismo, tenendo conto che il pane è un alimento presente ogni giorno sulla nostra tavola.

Per ottenere un prodotto puro e genuino, proprio come quello che usavano fare le nostre nonne, ecco che è sceso in campo un vero esercito di ‘fornai fai da te’, e il mercato ha saputo furbamente accostare l’esigenza di ritorno alle cose fatte in casa, con la vita frettolosa e caotica che la maggior parte di noi conduce al giorno d’oggi.

In commercio, infatti, sono disponibili diverse marche di macchine per il pane, pratiche e velocissime da usare. Anche la persona più inesperta potrà accostarsi all’antica arte del pane fatto in casa, semplicemente miscelando gli ingredienti e inserendoli in uno di questi forni delle meraviglie.

Non serve nemmeno impastare: la macchina provvederà anche a quello e, voilà… eccovi un pane morbido e profumato, che potrete perfino decidere di volta in volta di farcire con noci, olive o quanto di nuovo e saporito vi verrà in mente per renderlo ancora più gustoso!.

Condividi questo articolo