Ministero Salute: allerta su vendita illegale del Miracle Frooties

 

Una “frutta miracolosa” che avrebbe la proprietà di rendere dolci i cibi, a base di una pianta proveniente dall’Africa che però non è autorizzata in Europa perché classificata come “novel food”. Il Ministero della Salute ha segnalato la vendita illegale di un prodotto alimentare a base di Synsepalum dolcificum, venduta in Internet in confezioni da 300 e da 60 mg. L’alert del Sistema di allerta rapido è stato notificato nei giorni scorsi dalla Danimarca: gli integratori vengono dagli Stati Uniti.

Informa il Ministero della Salute: “Tramite il sistema d’allerta per alimenti e mangimi è stato segnalato il riscontro sul mercato europeo di un prodotto alimentare contenente Synsepalum dolcificum, pianta di origine africana classificata come “novel food”. Il prodotto  oggetto di notifica è denominato “Miracle frooties “ (frutta miracolosa)  ed è venduto tramite internet in confezioni blisters da 300 o 600 mg. La vendita di prodotti a base di questa pianta non è autorizzata in Europa, né vi sono informazioni sulla sua pericolosità per la salute umana”. Se ingerito, il frutto del Synsepalum avrebbe la proprietà di modificare temporaneamente la percezione del gusto di cibi amari o acidi, rendendoli dolci.

Così infatti viene pubblicizzato il prodotto sul sito online fruttomiracoloso.com, per il quale “il Frutto Magico contiene una sostanza attiva di glycoproteina che a contatto con la lingua modifica il gusto. Tutto quello che prima era acido o amaro diventa dolce. Si può usare il frutto fresco, in polvere o in forma di pastiglie. L’ uso è molto semplice: si deve solo dissolvere una pastiglia (o una piccolo quantità di questo frutto) sulla lingua e l’effetto durerà per 10 minuti fino a 2 ore (dipende da quello che si mangia)”.

La vendita del prodotto non è però autorizzata perché non si conoscono gli effetti di questa sostanza e quindi i profili di sicurezza. I novel food, cioè i nuovi alimenti o i nuovi ingredienti alimentari, disciplinati dalla legislazione alimentare comunitaria con il Regolamento (CE) 258/97, sono tutti quei prodotti e sostanze alimentari per i quali non è dimostrabile un consumo “significativo” al 15 maggio 1997 all’interno dell’Unione Europea (UE), data di entrata in vigore del regolamento.

La notizia è stata prontamente ripresa anche dal sito specializzato ilfattoalimentare, che spiega: “Il prodotto, proveniente dagli Stati Uniti, è venduto online attraverso il sito Frutto miracoloso, è distribuito da Miracle Fruit World LLC in blisters da 300 o 600 mg e venduto alla modica cifra di 10,65 euro per la confezione  da 20 pastiglie.  La pianta Synsepalum dolcificum viene sfruttata per la sua proprietà di trasformare temporaneamente il gusto acido e amaro in dolce, sostituendo zucchero ed edulcoranti. Il prodotto, secondo quanto riportato dal RASFF, è stato sottoposto al sequestro e la segnalazione è partita dalla Danimarca. Frooties si può acquistare online  in Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Lettonia, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Spagnia, Svezia e UK”.

Condividi questo articolo