Poste Italiane, tasso “premiale” di 1,5% per chi ha un Libretto Smart

Poste

Buone notizie per chi possiede il Libretto Smart, emesso da Cassa depositi e prestiti e distribuito da Poste Italiane: tutti i titolari potranno assicurarsi da oggi un tasso di interesse “premiale” dell’1,5% annuo lordo fino al 30 giugno 2015. La novità riguarda le somme versate entro il 31 marzo 2015 e sarà operativa per chi rispetterà 3 condizioni: manterrà fino al 30 giugno 2015 almeno il 90% del saldo iniziale; attiverà entro il 30 giugno 2015 la Carta Libretto (la carta elettronica con microchip); manterrà il Libretto Smart fino al 31 dicembre 2015.
In assenza di una delle condizioni descritte il Libretto Smart sarà comunque remunerato al Tasso Base in vigore nel periodo considerato. Il Libretto Smart è stato pensato proprio per chi cerca un rendimento competitivo ed è interessato ai servizi online. Il Libretto Smart mette a disposizione del titolare una serie di funzionalità, tramite il servizio di Risparmio Postale Online (RPOL), accessibile dal sito www.poste.it, che permette di consultare il saldo, la lista movimenti e sottoscrivere o rimborsare Buoni dematerializzati, nonché verificarne il valore.

Inoltre, i titolari di Libretto Smart possono accreditare somme sul proprio Libretto tramite bonifici bancari, trasferire somme dal proprio conto BancoPosta o Libretto Nominativo Ordinario, ricaricare la propria Carta Postepay utilizzando la Carta Libretto o la APP Risparmio Postale. La sicurezza è garantita dai sistemi di Poste Italiane ed è rafforzata nel caso di operazioni dispositive, grazie all’utilizzo di un codice “usa e getta” (One Time Password – OTP). Sottoscrivere il Libretto Smart è facile e non comporta nessun costo di apertura e gestione.

Condividi questo articolo