Prima di partire per le vacanze estive: 5 punti essenziali da verificare

Auto interni
L’estate è arrivata, l’ora delle vacanze si avvicina. Ma, prima di partire, è necessario verificare che il proprio veicolo sia in perfetto stato di manutenzione e pronto a trasportare tutta la famiglia. Attenzione a non trascurare alcuni punti essenziali, come ci ricorda la start-up iDGARAGES.
 
1° punto: I freni
I freni rappresentano l’elemento di sicurezza più importante. Malgrado il continuo miglioramento delle prestazioni degli impianti di frenaggio, la loro verifica permane essenziale. Permette infatti d’informarsi sul livello di usura delle pastiglie e di non danneggiare i dischi, evitando così una fattura ben più salata. Molto spesso, quando si affida la propria automobile al meccanico per una revisione o una riparazione, il controllo dei freni è offerto.
 
2° punto: Il climatizzatore
Sulle strade, sotto il sole estivo, il climatizzatore è l’elemento di confort per eccellenza per tutti i passeggeri del veicolo. Ma è anche un elemento di sicurezza passiva troppo spesso trascurato! Una temperatura piacevolmente fresca all’interno dell’abitacolo riduce infatti la sensazione di fatica del guidatore, il quale è allora molto più attento e reattivo. Generalmente, è consigliato far ricaricare il climatizzatore ogni due anni. Tuttavia, nel caso in cui l’automobile non riesca più a ventilare aria fresca e l’ultima ricarica risalga a meno di due anni, è probabile che l’impianto soffra di un problema d’impermeabilità. In tal caso, è vivamente consigliato rivolgersi a un professionista del settore.
 
3° punto: La cinghia di distribuzione
La durata di vita di una cinghia di distribuzione è spesso limitata. Ma questo elemento è un pezzo essenziale del motore. Quando la cinghia si rompe, c’è il rischio che il motore subisca danni molto seri. Consigliamo quindi di non attendere che la cinghia sia esausta o che mostri segni evidenti di usura per intervenire. L’approccio migliore è sostituirla nel rispetto dei tempi previsti dal costruttore (in chilometri o in anni) e indicati nel libretto di manutenzione del veicolo.
 
4° punto: La frizione
Lunghe code sulle strade, veicolo molto carico, trazione di un rimorchio o di una roulotte… La frizione è uno dei pezzi del motore che soffrono di più sulla strada delle vacanze. Trascurarne la sostituzione avrà quindi ripercussioni importanti sul confort di guida e sulla sicurezza. Per sapere quando sostituire la frizione, esistono numerosi indicatori: pedale troppo duro o, al contrario, troppo molle; vibrazioni inabituali dell’automobile; sensazione di sobbalzi durante il cambio di marcia; motore imballato… Se il tuo veicolo presenta uno di questi sintomi, ti consigliamo di chiedere rapidamente consiglio a un professionista e di far verificare lo stato della frizione.
 
5° punto: Gli ammortizzatori
Quando gli ammortizzatori sono trascurati, la durata di vita degli pneumatici è rapidamente ridotta, la frenata diventa difficile e il consumo di carburante aumenta. Ma come sapere se gli ammortizzatori della tua automobile sono difettosi o usurati? Se noti delle perdite, un cigolio o un comportamento troppo brusco del tuo veicolo sulle strade dissestate, fai verificare immediatamente lo stato degli ammortizzatori da un professionista.

Condividi questo articolo