Roma, parcheggio su strisce blu aumenta del 50% (1,5 euro all’ora)

multe

Il rientro dalle vacanze è sempre difficile, soprattutto se ci aspettano nuovi aumenti. Quest’anno per i cittadini romani, oltre ai soliti rincari, ci sarà una sorpresa poco piacevole: la sosta per il parcheggio sulle strisce blu aumenterà del 50%, passando da 1 a 1,5 euro all’ora. E poiché non si potrà usufruire di abbonamenti mensile o giornaliero, il costo per chi deve usare l’auto tutti i giorni passerà da 70 a 264 euro al mese (+400%). Federconsumatori denuncia: aumento  ingiustificato e vessatorio.

La delibera entrerà in vigore il 30 ottobre. “Ci sono tanti modi per decidere l’aumento dei costi dei servizi pubblici, che a volte si rendono necessari: gradualmente, con flessibilità e creando alternative – dichiara Rosario Trefiletti, presidente di Federconsumatori – In una città come Roma in cui i servizi pubblici funzionano poco e male e in estate ancora meno, una scelta così radicale colpisce  tutti i cittadini che abitano nelle periferie che sono costretti ad utilizzare il mezzo privato. Caro Sindaco, un consiglio amichevole, faccia un viaggio da Tor Tre Teste, dal Casilino o da Palmarola fino al centro di Roma e poi decida se è come aumentare i parcheggi”.

Condividi questo articolo