San Valentino ai tempi della crisi? Federconsumatori: al bando regali superflui

coppia_cucina

 

Sarà un San Valentino molto meno “romantico” quello che gli innamorati festeggeranno tra due giorni: solo il 19% delle coppie si scambierà un regalo, il 2% in meno rispetto all’anno scorso. La crisi incide anche sulla festa degli innamorati, come emerge dalla ricerca dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori che ha sondato i comportamenti delle coppie.

 

La tendenza più diffusa è quella di rinunciare ai regali superflui. Al bando pelouches e oggettistica, si punterà su regali meno “romantici” ma che si riveleranno sicuramente più utili (dall’abbigliamento alla cura della persona). La spesa media sarà di circa 24-26 euro a regalo, ovviamente con le dovute differenze a seconda dell’età della coppia e del budget a disposizione. Molti opteranno invece per regali creativi, personalizzati e, perché no, a costo zero (o quasi): da un album fotografico che raccoglie i momenti passati insieme, a dediche e bigliettini di ogni sorta, all’intramontabile evergreen come la colazione servita a letto.

 

Solo 1 coppia su 6 sceglierà di cenare fuori per festeggiare San Valentino, mentre appena il 10% si permetterà un viaggio ad esempio in qualche capitale europea che sono le destinazioni più gettonate. In ogni caso sono tante le coppie che per festeggiare si affideranno alle offerte ed alle promozioni proposte da appositi siti: scegliendo soprattutto cene o sedute in centri benessere.

Condividi questo articolo