Stilton e Multicentrum jr, le precisazioni di Pfizer: “Contenuti riformulati”

Pfizer Consumer Healthcare ribadisce con forza che l’iniziativa promossa da Multicentrum Junior non incentiva in alcun modo un consumo inappropriato del proprio prodotto, che resta esclusivamente una scelta dei genitori, anche su indicazione dei professionisti della salute”: è la precisazione che arriva oggi dall’azienda in relazione alla campagna promozionale di Multicentrum Jr fatta con Geronimo Stilton come testimonial e finita sotto i riflettori di Altroconsumo.

Pfizer Consumer Healthcare, azienda che produce e distribuisce l’integratore multivitaminico per bambini, intende rendere note alcune importanti precisazioni – informa l’azienda in una nota – La campagna, contrariamente a quanto da voi fatto intendere, non è mai cessata, ma ha semplicemente accolto alcune limitate modifiche secondo le indicazioni dello IAP. Il Giurì, infatti, ha respinto qualsiasi addebito, preliminarmente ipotizzato, in merito all’articolo 7 del Codice, avente per oggetto la trasparenza nel rendere manifesta la natura promozionale dei messaggi dell’iniziativa”. La decisione dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria, prosegue Pfizer, “si limita a riscontrare delle specifiche violazioni rispetto alle modalità con cui sono stati formulati alcuni messaggi dell’iniziativa sul web (art. 11 e 21 e non l’art. 12 come erroneamente riportato dal vostro articolo). L’Istituto ha ritenuto che alcuni passaggi potessero generare delle ambiguità e delle commistioni tra contenuti e linguaggi più propriamente indirizzati ad un target adulto e quelli rivolti invece al target bambini. Accogliendo le indicazioni del Giurì, Pfizer Consumer Healthcare si è prontamente attivata e ha riformulato i contenuti ritenuti non conformi sottoponendoli al comitato di controllo in via preventiva. La campagna è quindi proseguita secondo le indicazioni dello IAP”. L’azienda sottolinea inoltre che il parere espresso dal Giurì non avalla le altre accuse sostenute: l’Istituto ha infatti rigettato la tesi secondo cui l’abbinamento in sé fra il prodotto e il personaggio dei cartoni potesse essere finalizzato ad incentivare un uso non corretto dell’integratore multivitaminico e multiminerale.

Pfizer Consumer Healthcare, prosegue la nota,“ribadisce con forza che l’iniziativa promossa da Multicentrum Junior non incentiva in alcun modo un consumo inappropriato del proprio prodotto, che resta esclusivamente una scelta dei genitori, anche su indicazione dei professionisti della salute. Pfizer Consumer Healthcare sottolinea, inoltre, che sia il progetto, sia la scelta del partner (Geronimo Stilton), sono associati a finalità di carattere educativo, volte a trasferire ai ragazzi ed ai loro genitori, concetti e informazioni importanti in tema di sana e corretta alimentazione”. L’azienda sottolinea che Multicentrum Jr non è nuovo a iniziative educazionali: alcune attività promosse negli ultimi anni si sono rivolte ai pediatri, ai farmacisti, alle mamme.

L’azienda ribadisce inoltre il proprio impegno nella promozione di un uso appropriato dell’integrazione multivitaminica: quest’anno ad esempio, da uno studio multidisciplinare, è nata la campagna Curare la Salute, che “mira a diffondere una maggiore consapevolezza sull’importanza di adottare uno stile di vita corretto, a partire da una sana alimentazione (www.curarelasalute.com)”.

Condividi questo articolo