Niente più interessi anatocistici anche per IW Bank e FinecoBank. Il tribunale di Milano ha condannato IW Bank e FinecoBank per l’applicazione di interessi anatocistici, vietati dal 1° gennaio 2014 nei contratti di conto corrente con i consumatori. “Continuano i successi della campagna Stop Anatocismo”, commenta il Movimento Consumatori, che sta conducendo una battaglia contro questa pratica. Salgono così a 9 le banche che, grazie alle vittorie nelle azioni collettive dell’Associazione, non potranno più applicare interessi anatocistici nei conti correnti dei clienti in caso di scoperti e aperture di credito.

Le banche dovranno pubblicare il dispositivo del provvedimento sulle homepage dei propri siti Internet e dovranno comunicarlo a tutti i consumatori nelle stesse modalità con le quali vengono inviati gli estratti di conto corrente. Salgono così a 9 le banche che, grazie alle vittorie nelle azioni collettive del Movimento Consumatori, in caso di scoperti di conto e aperture di credito, non potranno più applicare interessi anatocistici nei conti correnti dei consumatori.