UN BAGNO BELLO E SANO

bagno

Perche’ e’ importante la pulizia del bagno? Perche’ questa ‘intima’ stanza, proprio per le attivita’ che vi si svolgono, e’ piu’ a rischio di proliferazione batteri.

Umidita’, residui di sapone che restano nei sanitari dopo le quotidiane abluzioni, capelli… tutto cio’ concorre a creare un ambiente favorevole ai batteri. Ma non occorre armarsi di chissa’ quali potenti detergenti/disinfettanti, e’ sufficiente pulire ed asciugare i sanitari con regolarita’ e prima ancora, adottare qualche piccolo accorgimento. Innanzitutto si consiglia di avere almeno una finestra nel bagno – e non e’ un consiglio banale considerando il proliferare di bagni cechi o con aperture veramente minuscole.

La possibilita’ di arieggiare e’ fondamentale per una stanza come il bagno dove si crea molta umidita’. Sempre per il problema umidita’, una buona abitudine e’ quella di stendere asciugamani ed accappatoi una volta terminato di utilizzare il bagno. Se amate i guanti di spugna, ricordate di cambiarli e lavarli spesso. Il guanto infatti resta quasi perennemente umido e diventa dunque un ambiente favorevole per i batteri. Preferite guanti realizzati con materiali che asciugano piu’ rapidamente rispetto alla spugna.

Abbiate cura di asciugare doccia e vasca quando terminate di utilizzarli; passateli prima con una spugna ben strizzata e poi con una panno di cotone. In questo modo vi prenderete cura dei vostri sanitari e, allo stesso tempo, della vostra salute.

Per la pulizia quotidiana del bagno e’ sufficiente lavare i sanitari con acqua tiepida e un detergente non aggressivo; non e’ necessario affidarsi agli ormai troppi detersivi ultra specifici che abbondano sugli scaffali dei supermercati, potete veramente affidarvi anche al semplice sapone e, una volta ogni tanto, pulite piu’ accuratamente con dei prodotti diversi ma, ripetiamo, mai troppo aggressivi: non sono necessari per la pulizia e bellezza dei vostri sanitari e non fanno bene neanche alla salute, considerando le molteplici sostanze chimiche in essi contenuti! Infine ricordate che bicarbonato di sodio e aceto bianco possono essere degli ottimi alleati per le pulizie di casa. Preparate una specie di pasta unendo un po’ d’acqua a del bicarbonato e con questa ‘insaponate’ i vostri sanitari, quindi risciacquate e asciugate: non graffia, igienizza e rende brillanti le superfici lavate.

In alternativa potete utilizzare una miscela di acqua calda ed aceto bianco – anche quest’ultimo ha un buon potere pulente e sgrassante. L’aceto inoltre agisce come anticalcare: passate la rubinetteria del vostro bagno con una spugna imbevuta di aceto caldo, quindi risciacquate ed asciugate. Nel caso del water, oltre a procedere come spiegato sopra, potete versare del bicarbonato o dell’aceto diluito in pochissima acqua molto calda sullo scopino e passarlo direttamente nel wc.

Ricordate inoltre che se bollite delle patate, potrete utilizzarne l’acqua di cottura per togliere le incrostazioni del tubo di scarico del vostro water. Non dimenticatevi del pavimento! Dopo aver scopato bene o passato l’aspirapolvere in ogni angolo, lavate con acqua calda e un po’ di detergente. Anche in questo caso per il pavimento potete utilizzare un secchio di acqua ben calda in cui avrete diluito un bicchiere di aceto bianco. L’odore di aceto che sentirete appena passato lo straccio svanira’ dopo pochi minuti.

Condividi questo articolo