Energia elettrica, Konsumer: “Bene azione Antitrust”

 

“Abbiamo più volte evidenziato i rischi della completa apertura alla concorrenza in un mercato come quello italiano”, dice Konsumer Italia di fronte alla notizia dell’avvio, da parte dell’Antitrust, di istruttorie nei confronti di Enel, A2A ed Acea. L’Autorità contesta loro condotte anticoncorrenziali nel mercato dell’energia elettrica: cercherebbero di sfruttare il vantaggio competitivo che hanno sul mercato, questa l’ipotesi, per acquisire clienti spostando al libero mercato i clienti serviti in maggior tutela, e per farlo sfrutterebbero le informazioni dei clienti già in loro possesso, vantando loro affidabilità e risparmi che altri operatori non potrebbero garantire.

“Come Aiget, Green Network e singoli consumatori, anche Konsumer ha inviato numerosi esposti all’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato, che ora dovranno essere valutati”, dice Fabrizio Premuti, che rimarca l’importanza delle motivazioni contenute nell’avvio del procedimento da parte dell’Authority, soprattutto alle soglie della fine del mercato di maggior tutela. “Konsumer Italia ha più volte evidenziato i rischi della completa apertura alla concorrenza in un mercato come quello italiano, fagocitato da pochi macrogruppi perfettamente in grado, come ha affermato l’Antitrust, di porre in atto una strategia abusiva escludente a danno di tutti gli altri potenziali competitor. A dispetto degli obiettivi dichiarati, i consumatori non avranno la possibilità di compiere davvero una scelta, perché le dinamiche competitive risultano fortemente alterate”.

Nel frattempo, Konsumer Italia ha creato a febbraio, insieme a Codacons, AECI e Green Network, la prima Energy Community dei consumatori. “Gli aderenti al Gruppo d’Acquisto Sostenibilità possono accedere ad un’offerta sulla fornitura di energia elettrica e gas che taglia fino ad oltre il 20% il costo determinato dall’Autorità dell’Energia della maggior tutela – spiega Premuti – contando su trasparenza, convenienza e protezione”.

Condividi questo articolo