Pneumatici invernali e catene da neve, Idealo: come scegliere e risparmiare online

 Dal 15 novembre scatta per gli automobilisti di tutta Italia l’obbligo di viaggiare con pneumatici invernali, oppure di avere a bordo sistemi antisdrucciolevoli adatti alle ruote del veicolo, come le catene da neve. L’obbligo vale per tutti i veicoli a motore con eccezione per quelli a due ruote.

Secondo il Codice della strada, infatti, il periodo “invernale” va dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno, anche se esiste un periodo di tolleranza di un mese, dopo il periodo indicato, per procedere con montaggio e smontaggio degli pneumatici.

In vista di questa deadline per gli automobilisti, idealo – il portale internazionale per la comparazione prezzi online – ha condotto una ricerca sul tema “sicurezza stradale”, svelando i vantaggi e le potenzialità di risparmio che si possono ottenere se si usano alcuni accorgimenti nella comparazione prezzi online e si sceglie l’e-commerce come canale di acquisto di gomme da neve o catene.

I dati a disposizione di idealo mostrano che comprare online gomme invernali, o mezzi per la sicurezza stradale in genere, è diventata nel tempo una prassi sempre più consolidata per gli italiani. Lo attesta l’attenzione mostrata online dagli utenti del portale dallo scorso anno ad oggi: è aumentata quasi del 10% per quanto riguarda gli pneumatici e di oltre il 20% per le catene da neve. Le intenzioni di acquisto online per questo tipo di prodotti sono in crescita, un fatto che segnala un vero e proprio cambio delle abitudini dei consumatori che preferiscono, per comodità e per risparmio, procedere con l’acquisto online invece che fare riferimento a gommisti o a negozi fisici.

Le possibilità di risparmio acquistando online sono note. Se consideriamo le medie settimanali dei vari prezzi proposti dagli shop online per la categorie in esame, si stima che acquistare online gomme da neve possa portare ad un risparmio medio del 42% circa rispetto al prezzo online più alto registrato durante l’anno; per le catene da neve, invece, il risparmio possibile sarebbe del 65%.

Il prezzo medio online di uno pneumatico invernale per questo periodo (fino a metà novembre) si attesta intorno agli 80,75 euro; il prezzo massimo raggiunto nelle stesse settimane è invece di 87,50 euro.

Come scegliere in maniera corretta le proprie gomme invernali, nei tempi stabiliti dalla legge, evitando di incorrere nelle sanzioni previste e, magari, risparmiando? Oltre a rispettare i tempi indicati e a considerare le norme generali (gli pneumatici devono essere omologati – quindi deve essere presente una “E” maiuscola o minuscola seguita da un numero – e riportare la dicitura M+S, “Mud and Snow”, fango e neve, impressa sul fianco; quasi sempre le invernali “pure”, oltre alla sigla M+S, hanno anche un simbolo con un fiocco di neve all’interno di una montagna. Quest’ultimo non è imposto dalla legge, ma non c’è dubbio che, piuttosto che su generiche gomme M+S, conviene puntare sulle “vere invernali”) è necessario attenersi strettamente alle indicazioni riportate sulla carta di circolazione di ciascun veicolo.

Abbiamo rilevato un interesse crescente da parte dei consumatori digitali per tutto quello che riguarda la sicurezza stradale”, ha dichiarato Fabio Plebani, Country Manager di idealo per l’Italia, “con intenzioni di acquisto in aumento quasi del 10% per quanto riguarda gli pneumatici invernali e di oltre il 20% per le catene da neve. Questo è un ulteriore segnale del fatto che l’intero settore si sta spostando sempre di più sul mondo online”.

 

Condividi questo articolo