Riforma del volontariato, il 29 settembre la conferenza CSVnet “Al Centro per tutti”

Sono oltre 300 i partecipanti che si ritroveranno a Roma da tutta Italia per “Al centro per tutti – Il volontariato che accoglie il cambiamento”, la conferenza 2017 di CSVnet in programma dal 29 settembre al 1 ottobre presso l’Eurostars Roma Aeterna, nel cuore del quartiere Pigneto. Un’affluenza record perl’appuntamento annuale più importante della rete che riunisce 69 dei 71 Centri di servizio per il volontariato attivi in Italia.

Tema centrale dell’evento sarà la riforma del Terzo settore e i suoi cinque decreti delegati entrati in vigore tra marzo e settembre di quest’anno. Si tratta della novità più importante per l’intero mondo del non profit da decenni a questa parte, una normativa che prevede (nel decreto sul Codice del Terzo settore) anche una profonda revisione in chiave evolutiva del sistema dei CSV, ampliando il loro ruolo a servizio dei volontari di tutti gli Enti di Terzo settore.

In questa Conferenza”, spiega il presidente di CSVnet Stefano Tabò, “con il concetto di ‘accogliere il cambiamento’ abbiamo voluto cogliere una condizione costitutiva del nostro essere e fare CSV. Chi, come il volontariato, si propone come fattore di comprensione e di trasformazione dell’esistente non può esimersi dal confrontarsi con quanto attorno a lui (e in lui) muta e si trasforma. Una ‘accoglienza’ che, lungi dal confondersi con la passività, è sinonimo di responsabile radicamento nel tempo presente”.

Condividi questo articolo