Ryanair cambia le regole sui bagagli a mano: a bordo uno solo

In cabina con un solo bagaglio a mano; il resto dovrà necessariamente essere imbarcato in stiva: sono le nuove regole che scatteranno dal 1° novembre sui voli Ryanair. Un giro di vite che però, almeno a quanto dice la compagnia, non avrà ricadute onerose sui passeggeri.

Secondo una nota diffusa dalla compagnia aerea, le nuove disposizioni si sono rese necessarie “poiché troppi clienti usufruiscono della possibilità di portare in cabina gratuitamente due bagagli a mano, e con un elevato load factor (97% nel mese di agosto), non è disponibile spazio sufficiente nelle cappelliere, e ciò causa ritardi nelle procedure di imbarco e del volo stesso”.

Per incoraggiare i clienti a imbarcare in stiva i propri bagagli riducendo il volume di quelli destinati alla cabina, Ryanair aumenterà la franchigia del bagaglio registrato (da 15kg a 20kg per tutti i bagagli) con una tariffa per l’imbarco che passa da 35€ a 25€.

Solamente i clienti che hanno acquistato l’Imbarco Prioritario (tra cui le tariffe Plus, Flexi Plus e Family Plus) potranno imbarcare due bagagli a mano in cabina. Tutti gli altri clienti (senza Imbarco Prioritario) potranno trasportare in cabina il bagaglio più piccolo mentre il più grande sarà collocato in stiva gratuitamente al gate d’imbarco.

Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair, ha affermato: “I cambiamenti alla policy bagagli costerà a Ryanair oltre €50 milioni p.a. a conseguenza della riduzione delle tariffe per i bagagli registrati. Nonostante ciò, siamo convinti che offrire bagagli più grandi a tariffe ridotte incoraggerà più clienti a considerare l’acquisto del bagaglio registrato, riducendo il numero di passeggeri che raggiungeranno il gate d’imbarco con due bagagli a mano, causa di ritardo dato l’elevato numero di bagagli da imbarcare al gate”.

Ci auguriamo”, aggiunge la compagnia, “che permettendo a tutti i clienti che non hanno acquistato l’Imbarco Prioritario di trasportare un solo bagaglio a mano piccolo, stivando gratuitamente quello più grande, si accelerino le procedure di imbarco eliminando i ritardi causati dalla mancanza di spazio nelle cappelliere a bordo dei voli più pieni per ospitare 360 bagagli a mano (due bagli per 182 passeggeri)”.

Condividi questo articolo