Social tv, Nielsen: lo vedo in tv, lo commento su Facebook e Twitter

Televisione accesa sul programma preferito – meglio se un evento sportivo, ma si piazzano bene anche i talent e i reality, il Festival di Sanremo traina e Masterchef incolla alla poltrona. Tablet o smartphone in mano, pronti a commentare in diretta l’ultimo sorpasso del MotoGP, o l’impiattamento poco riuscito dell’aspirante cuoco, o il look del primo cantante in gara. Nei primi quattro mesi dell’anno, oltre cinque milioni di persone ogni mese hanno commentato i programmi televisivi su Facebook e Twitter. Un totale di oltre 87 milioni di interazioni social.

È la social tv, che conferma un nuovo  modo di fruire i contenuti televisivi attraverso l’interazione degli spettatori – utenti – fan – commentatori (e chi più ne ha più ne metta) attraverso i social media, Facebook e Twitter su tutti. “Un fenomeno in aumento e in evoluzione”, commenta Nielsen, che ha monitorato l’andamento della situazione nei suoi Insights. Secondo Nielsen, dunque, “Second screen e Social TV si confermano una grande passione per gli italiani. Nel primo quadrimestre del 2017 mediamente 5,1 milioni di persone ogni mese hanno commentato su Facebook e Twitter i 2.500 contenuti trasmessi da 34 emittenti televisive monitorate da Nielsen, più quelli offerti da Netflix”. Ci sono stati oltre 87 milioni di interazioni – dato che comprende post, tweet e reazioni successive – e il 38% sono state registrate nei giorni precedenti o successivi alla messa in onda dei programmi. Significa dunque che la social tv amplia non solo il target degli spettatori – si commenta in diretta ma non solo: ci sono le anticipazioni, ci sono i commenti del giorno dopo – ma estende i “tempi di valorizzazione” dell’evento, naturalmente grazie agli account di editori, sponsor e star tv. Nielsen sottolinea anche la mole non indifferente delle conversazioni social relative a contenuti distribuiti da Netflix, che, nel periodo preso in considerazione, rappresentano il 2% del totale.

Febbraio è il mese che ha contato il più alto volume di interazioni, soprattutto per il Festival di Sanremo. A trainare i commenti in tutto il quadrimestre sono stati i principali Talent e Reality in onda (Ballando con le stelle, Isola dei Famosi, Amici, Masterchef) e gli eventi sportivi (più di tutti calcio e motori). I generi televisivi più discussi sui social sono stati,  nei primi quattro mesi di quest’anno, gli eventi sportivi (50%), l’intrattenimento (31%) e i talent-reality (10%). Aggiunge l’analisi di Nielsen: “Il numero degli utenti coinvolti è ancora più rilevante considerando che l’attività monitorata rappresenta solo la punta dell’iceberg di un fenomeno più ampio. Andando a stimare il potenziale di utenti Social che non scrivono, ma sono semplicemente esposti a questa attività, la Social TV fornisce a editori e inserzioniste l’opportunità di intercettare tra i 10 e i 15 milioni di utenti ogni mese”.

Condividi questo articolo