ACQUISTI. Shopping, sondaggio Visa: ecco le differenze fra uomini e donne

Le donne sono più disattente al budget, non confrontano i prezzi in promozione e hanno una maggiore propensione all'uso del contante, mentre gli uomini sembrano più attenti al fattore costo, alle promozioni e alle offerte speciali nonché al rispetto del budget stabilito: sono il risultati di un sondaggio condotto da Visa Europa durante l'iniziativa “La Spesa Intelligente Visa”.

 Differenze di genere sembrano dunque emergere nello shopping. Una donna su due (51%) coinvolta nell'indagine non confronta i prezzi dei prodotti in vendita, il 40% delle donne dichiara di non attenersi al budget stabilito per la spesa e il 48% non tiene conto dei prodotti in promozione. Gli uomini invece sembrano più attenti al fattore costo: la metà degli intervistati confronta i prezzi dei prodotti che intende acquistare, il 61% acquista volentieri prodotti in promozione e in offerta speciale, un uomo su due non si scosta dal budget stabilito per la spesa.

In ogni caso, sia uomini che donne hanno detto in ugual misura che cercano di spendere il meno possibile (46%).L'uso delle carte di pagamento elettroniche rivela una maggiore predilezione da parte degli uomini: la carta di credito è utilizzata per le spese di tutti i giorni dal 47% degli uomini contro circa il 40% delle donne. Le differenze emergono anche nei diversi negozi: sotto casa le donne prediligono i contanti (44%) alla carta di credito (31%), mentre gli uomini preferiscono la carta di credito (41%). Al supermercato il 55% degli uomini paga con la carta di credito contro il 45% delle donne. Al bancone del farmacista la carta di credito è usata dal 33% degli uomini e dal 23% delle donne.

 Le donne scelgono infine di utilizzare i contanti (38%) per ricaricare il telefono mentre gli uomini privilegiano la carta di credito (46%).Gli acquisti online non sono ancora molto gettonati: rappresentano un “tabù” per il 37% delle donne e il 30% degli uomini, e l'11% di entrambi paga i prodotti acquistati sul web in contanti alla consegna a domicilio. L'uso degli assegni si rivela molto maschile: circa il 20% degli intervistati uomini paga con assegni quotidianamente.

2009 – redattore: BS

Fonte: helpconsumatori.it

Condividi questo articolo