Alfano: con la sinistra nozze gay e coppie di fatto. E scoppia la polemica

L'Italia con la sinistra al governo sarebbe come la Spagna ai tempi di Zapatero, con nozze gay e coppie di fatto. E' questo lo spettro agitato dal segretario del Pdl Angelino Alfano rilanciando la sfida sui temi della famiglia.


Immediato il contrattacco del PD e di Sinistra e Libertà, che accusano il Pdl di propaganda elettorale. L'Italia dei Valori invece punta invece il dito contro l'ipocrisia, mentre le organizzazioni omosessuali ricordano come la difesa dei diritti delle coppie gay sia un valore anche delle destre europee.
Quella a cui ha dato voce oggi Alfano, commenta la deputata dei Democratici Anna Paola Concia, è “una destra da italietta”, che non conosce i colleghi europei.
Secondo l'ex sottosegretario alla famiglia Carlo Giovanardi (Pdl), Alfano non avrebbe fatto altro che difendere la Costituzione e dunque il ruolo ” fondamentale” del matrimonio fra un uomo e una donna. Di altro avviso la destra di Fli. Secondo la deputata Flavia Perina “In nessun Paese europeo un leader del centrodestra userebbe sul tema dei gay, della famiglia, del fine vita e della maternità le espressioni e la rozzezza ideologica utilizzata dal segretario del Pdl Angelino Alfano”.

Fonte: www.figliefamiglia.it

Condividi questo articolo