ALLE DONNE PIACE L'UOMO CASALINGO

E chi l'ha detto che le donne preferiscono un compagno che occupa un posto elevato nella società? Chi l'ha detto che il genere femminile preferisca categorie maschili relative a figure sanitarie, imprenditori, giudici, avvocati, ecc? In verità le qualità ormai preferite dalle donne non si concentrano più sul peso del portafoglio dei loro patners ma bensì vanno a valutare i contributi apportati nella cura della casa.

Infatti secondo una ricerca condotta presso l'Università di Oxford le donne tenderebbero a scegliere più volentieri gli uomini che si dedicano allo svolgimento di qualche faccenda domestica.
Tale ricerca, pubblicata sul Journal of Population Economics, è stata condotta in USA, Australia ed Europa. Essa pone in risalto come il mondo femminile e quello maschile vivano il rapporto con i lavori domestici.

Si è visto che le donne apprezzano maggiormente i maschietti che lavorano in casa, vengono presi più sul serio e ciò contribuisce a rendere le relazioni di coppia durature e di successo.< BR>L'uomo che dà una mano in casa è colui che viene percepito più in grado di allevare e prendersi cura dei figli e più adatto a mantenere una vita di coppia stabile e ferma.
Lo studio ha analizzato come nelle coppie siano distribuite le relazioni domestiche e ha mostrato che in Norvegia i lavori casalinghi siano svolti nella stessa misura dagli uomini e dalle donne.


Con l'aiuto del patner quindi la donna si sente sollevata dalla doppia fatica a cui va incontro, ha più tempo per sé e la sua relazione di coppia prosegue in maniera positiva. Svolgere delle faccende di casa insieme, come ad esempio lavare i piatti, è da aiuto per la serenità della relazione. Inoltre ricordiamo che essere un casalingo per un uomo non è più una condizione vissuta come inferiorizzante e svalutante. Infatti sempre più gli uomini passano la maggior parte del loro tempo dietro i fornelli, a rammentare o a pulire.

Quarantamila uomini sono fieri di questo ruolo che rivestono e lo dimostrano aderendo all' Associazione Uomini Casalinghi, che è nata proprio per la tutela di questa categoria insegnando “i trucchi del mestiere”.
I tempi sono cambiati, ora gli uomini non vogliono più una compagna da mantenere ma vogliono che ella possa fare carriera lavorativa e vogliono dare una mano in casa.

A cura del dott. Massimiliano Stocchi e di Rita Insalata

Redazione di IGEA Centro Promozione Salute

Condividi questo articolo