Allenamento domestico: il fitness al tempo della crisi

Crollano le borse, i risparmi si assottigliano e le finanze a disposizione del tempo libero non bastano più. Che fare per tenersi in forma senza dover pagare la retta della palestra, della piscina e del personal trainer? Fra le soluzioni più ovvie c'è la corsa, è necessario spendere solo per un buon paio di scarpe da jogging, il ciclismo, la spesa della bicicletta sarà ammortizzata in breve tempo soprattutto se la si usa al posto dell'autovettura, o le lunghe camminate, altra soluzione alternativa ai mezzi che vanno a benzina. Una passeggiata ad andatura normale di un'ora fa perdere 180 calorie.


Parsimoniose ed ecologiste – E se l'altalena del prezzo dei barili di greggio non fosse una motivazione sufficiente, basta pensare che a guadagnare da questo regime di austerity non è solo il nostro portafogli ma pure l'ambiente.

Allenamento domestico
– Un'altra soluzione oculata è quella del fitness casalingo con un doppio risparmio: non si devono pagare i servigi di una domestica né quelli di un allenatore e di una palestra. Senza contare che nessuno fa le pulizie meglio del padrone di casa, il che significa anche meno piatti e bicchieri rotti, graffi sul parquet e camice rovinate da stirature distratte.
Fisico asciutto e casa pulita – I lavori domestici sono un'attività fisica a tutti gli effetti che tonifica i muscoli e aiuta a smaltire calorie.
Ecco qualche esempio:
- Rifare i letti, 98 calorie (30 minuti), i piegamenti i avanti aiutano la flessibilità della colonna;
- Spolverare, 98 calorie (30 minuti), alternando le braccia si stimola la coordinazione e si rinforzano i muscoli delle braccia;

- Pulire i pavimenti, 127 calorie (45 minuti), alternando il movimento avanti-indietro con destra-sinistra si rinforzano pettorali e dorsali.
E poi ancora stirare, 144 calorie (60 minuti), battere i tappeti, 54 calorie (10 minuti); stendere i panni, 36 calorie (10 minuti), un'ora di gioco con i bambini bruci 240 calorie. Da considerare pure che ogni dieci scalini si perdono 4 calorie e in casa si brucia una caloria ogni 14 passi.

Training settimanaleventi minuti di rapporto sessuale si perdono 84 calorie, mentre un'ora di grasse risate fa bruciare 300 calorie. Insomma fra passeggiate, faccende domestiche, abolizione dell'ascensore, un film comico ogni tanto e sesso a piacimento il programma di fitness settimanale è completo.

di Claudia Mura

Fonte:http://donna.tiscali.it

Condividi questo articolo