Arriva la prima Scuola di Sopravvivenza per Single

Evitare di imbruttirsi ogni sera sul divano davanti all'ennesimo reality show; sopravvivere a una domenica mattina all'Ikea; imparare a cucinare una cena per dieci ospiti in 20 minuti. Trucchi e segreti per affrontare con divertimento e disinvoltura la propria traversata in solitaria

Milano, maggio 2005. Reduci da separazione improvvisa? Neofiti della vita domestica? Sfrattati da casa di mamma e papà e pertanto debuttanti nel misterioso mondo delle bollette, dei forni a microonde e delle lavatrici? Niente paura, arriva la Miele Single School, la prima scuola di sopravvivenza per single. L'obiettivo? Fornire le basi teoriche, ma soprattutto pratiche, per cavarsela tra le mille difficoltà e incombenze della vita in solitaria.

Rigorosamente a numero chiuso, la Miele Single School sarà accessibile solamente a 40 fortunati, obbligatoriamente single, 20 uomini e 20 donne. Ideata da MediaHook in collaborazione con Miele Gallery e con la consulenza dell'Associazione Uomini Casalinghi, la Miele Single School si svilupperà in tre sessioni serali a partire da martedì 17 maggio, alle ore 19.00 e per tre settimane consecutive.

I docenti? Ovviamente delle autorità in materia: super casalinghi esperti di elettrodomestici e pulizie di fino; cuochi capaci di suggerire soluzioni per cene creative rigorosamente monodose; psicologi per imparare ad affrontare e superare le possibili crisi da singletudine acuta; ma anche giornalisti ed esperti di tendenze, in grado di guidare e consigliare i neofiti della vita da single nelle scelte che riguardano i lavori domestici, l'arredamento, il giardinaggio. Il tutto all'insegna del gioco e dell'ironia, ma anche del rigore e della professionalità.

< /P>

Al motto di “meglio una lavatrice affidabile che una fidanzata inaffidabile” si comincia con la “Cleaning Therapy“, ovvero le faccende di casa come forma di allenamento fisico e divertimento. Si apprenderanno i rudimenti delle faccende domestiche di base, come la difficile gestione del bucato settimanale, l'arte dello stiro, l'impari lotta alle polveri e agli acari e si approfondirà l'importanza degli elettrodomestici per la sopravvivenza del single: lavatrici, lavastoviglie, forni, freezer e aspirapolvere. Il tutto con l'obiettivo di conquistare l'indipendenza e l'autosufficienza, risparmiando su tintorie e lavanderie, ma anche, perché no, dimezzando i costi della colf.

Si passa poi al “Single Feng Shui“, ovvero come “disporre positivamente se stessi e il proprio bilocale”. Dall'analisi approfondita delle problematiche legate all'acquisto della casa, e alla sua eventuale ristrutturazione, alla mappa dei luoghi di culto per la “single home”, tutti i trucchi indispensabili per non cadere nelle trappole del neofita: evitare il sabato o la domenica all'Ikea; quali supermercati frequentare e da quali stare rigorosamente alla larga; come non cadere vittime delle mode passeggere legate al design e all'arredamento.

Infine la “Nouvelle Single Cuisine”, una lezione per imparare a superare abbandoni amorosi e delusioni d'amore attraverso le gioie della cucina. Il tutto per non diventare schiavi della tv e abbruttirsi sul divano ogni sera; dare spazio agli ospiti e imparare a cucinare una cena in pochi minuti all'insegna della creatività. Anche per una serata a lume di candela davanti al proprio dvd preferito. Rigorosamente soli, liberi e felici.

Associazione Italiana Uomini Casalinghi

Via Crociale 104 55045 Pietrasanta Lucca

Tel/Fax: 0039 0584 742291

E-Mail: associazione@uominicasalinghi.it

Miele Single School

17, 24, 31 maggio 2005 – ore 19.00

Miele Gallery ” Corso Garibaldi 99 – Milano

www.mieleitalia.it

Per iscrizioni:

MediaHook:

02.58430808

info@ mediahook.net

Miele Gallery:

Tel 02.29061006

gallery@mieleitalia.it

Per informazioni:

Ufficio Stampa

MediaHook

02.58430808

Andrea Bonvini   a.bonvini@mediahook.net

Sara Gugliotta   s.gugliotta@mediahook.net

Condividi questo articolo