CAROVANA DEGLI APPENNINI DI LEGAMBIENTE ARRIVA IN LUNIGIANA

IL 5 GIUGNO AD EQUI TERME TUTTO SULLA ‘GEODIVERSITA' DELLE ALPI APUANE IL 6 GIUGNO A FIVIZZANO E FRIGNOLI TUTTO SULLA BIODIVERSITA' DELL'APPENNINO 2 GIORNATE DI INCONTRI, VISITE GUIDATE, MOSTRE, DEGUSTAZIONI PER CELEBRARE L'ANNO INTERNAZIONALE DELLA BIODIVERSITA'

Il 2010 è stato proclamato dall'ONU Anno Internazionale della Biodiversità, e per celebrare al meglio questa ricorrenza Legambiente ha promosso La Carovana degli Appennini, una campagna itinerante per la promozione della Convenzione degli Appennini e per stimolare la conoscenza e l'interesse per questo sistema ambientale e territoriale di estremo valore, decisivo per la conservazione della biodiversità, lo sviluppo locale sostenibile. tutela del patrimonio storico-artistico, la valorizzazione delle produzioni tipiche e la promozione dei servizi territoriali.

Dopo la Tappa di apertura il 30 maggio a Firenze, Carovana degli Appennini ha scelto la Lunigiana per immergersi nell''universo Appennino', in quanto questa vallata ha scommesso sui Parchi come carta vincente per la valorizzazione sostenibile del territorio e costituisce il baricentro del progetto territoriale interregionale chiamato ‘Parchi di Mare e d'Appennino' che coinvolge 8 Parchi nelle montagne a cavallo di Emilia-Romagna, Liguria e Toscana (dalle Cinque Terre a Nord alle Foreste Casentinesi a Sud).

La due giorni ha inizio sabato 5 giugno ad Equi Terme, in Comune di Fivizzano (MS), località nel cuore del Parco Regionale delle Alpi Apuane e conosciuta per le grotte carsiche e lo stabilimento termale. In occasione della Giornata Mondiale per l'Ambiente indetta dall'UNEP, la tappa sarà dedicata alla scoperta della ‘Geodiversità' delle Alpi Apuane', con un incontro di presentazione dei progetti del Parco che ha candidato all'UNESCO le Alpi Apuane per ottenere il riconoscimento europeo di ‘Geoparco'. Il pomeriggio offrirà la possibilità di toccare con mano la grande diversità geologica di Equi, con visite guidate al compesso carsico-paleontologico delle Grotte, al canyon detto ‘Il Solco' ed allo stabilimento termale.

Domenica 6 giugno la Carovana arriva a Fivizzano con ‘il treno della biodiversità', un convoglio d'epoca a vapore messo a disposizione dall'Assessorato al Turismo della Provincia di Massa-Carrara che da Viareggio porterà i passeggeri alla rassegna gastronomica Sapori (prenotazioni: 3463619103), dove si terrà il convegno regionale su ‘Turismo e biodiversità' che vedrà diversi interventi tra i quali il Presidente nazionale della Ferparchi, Giampiero Sammuri e l'Assessore Regionale al Turismo della Toscana, Cristina Scaletti.

Al pomeriggio un servizio gratuito di bus navetta fara servizio da Fivizzano al Centro per la biodiversità dei Frignoli, dove i visitatori potranno ammirare le fioriture primaverili dell'orto botanico e l'impianto di riproduzione delle trote autoctone dell'Appennino. Dopo Inaugurazione della mostra fotografica “I colori della natura, le aree protette intorno a noi di Paola Fazzi e la degustazione dell''aperitivo della biodiversità' i partecipanti potranno riprendere la navetta ed il treno a vapore alla volta della Versilia.

Tutte le iniziative sono gratuite. Per info: 3298147086toscanaparchi@interfree.it

“La Carovana degli Appennini ” è il commento di Antonio Nicoletti, responsabile nazionale aree protette di Legambiente ” ha concentrato due tappe in Lunigiana perché ben rappresenta un territorio appenninico che punta sulla conservazione della per valorizzarsi ed è al centro di una rete di Parchi dell'Appennino Settentrionale che stanno lavorando in questo senso. Un'area simbolo dalla quale diffondere i temi della biodiversità, informare cittadini e istituzioni sulle potenzialità ma anche sulle vulnerabilità dell& apos;Appennino: un'area d'eccellenza ambientale al centro delle grandi relazioni metropolitane del continente europeo e del bacino del mediterraneo.”

(Legambiente ufficio Appennino Settentrionale ” 3298147086)

Condividi questo articolo