CASA. Lombardia, in arrivo 40 mln di euro a giovani coppie.

Un aiuto per l'acquisto della prima casa. La Giunta regionale lombarda ha deciso di destinare 40 milioni di euro a 8mila giovani coppie in procinto di comperare la prima abitazione. Della somma stanziata, circa la metà andrà a finanziare la settima edizione del bando e l'altra metà coprirà quello precedente, in modo da ammettere al finanziamento anche le domande risultate idonee, ma ancora non sovvenzionate per l'esaurimento delle risorse originariamente stanziate.

 

I beneficiari del'opportunità offerta dalla regione sono coppie formate da soggetti di sesso diverso, già sposati o che convoleranno a nozze nel periodo 1° novembre 2006-30 giugno 2008, con età inferiore a 40 anni alla data di presentazione della domanda. Ogni famiglia potrà usufruire du un finanziamento a fondo perduto, una tantum, pari a 5mila euro. Per la presentazione delle domande (da effettuare dopo la pubblicazione del bando prevista per metà settembre) ci si dovrà rivolgere esclusivamente ai Caaf (Centri di assistenza fiscale autorizzati), che inoltreranno poi le richieste idonee alla Regione.

“Ancora una volta Regione Lombardia - commenta l'assessore regionale alla Casa e Opere Pubbliche Scotti – compie un considerevole sforzo economico, perché fare politica per la casa significa fare politica per la famiglia. Le famiglie e i giovani hanno bisogno di essere sostenuti e aiutati concretamente”. “Con questo stanziamento – aggiunge Scotti – salgono a 43.000 le famiglie che in sette anni hanno potuto godere di questo importante sussidio grazie a considerevoli sforzi regionali che ad oggi hanno permesso di attivare 215,5 milioni di euro”. Per ulteriori informazioni e per conoscere l'elenco dei Caaf clicca qui.

2007 – redattore: AA

Fonte: wwwhelpconsumatori.it& lt;/P>

Condividi questo articolo