Collirio, sicurezza a rischio per flaconcini difettosi

Attenzione alle boccette di collirio: la Food and drug administration ha emesso un avviso sulle bottigliette di gocce oftalmiche che potrebbero costituire un pericolo per la sicurezza dei consumatori. I flaconcini in questione hanno perso i sigilli di sicurezza in plastica e gli anelli sotto il tappo potrebbero entrare negli occhi quando il prodotto viene sollevato per essere usato.

Questi anelli dovrebbero rimanere attaccati al collo del flacone, tuttavia in questo caso tendono ad allentarsi e staccarsi proprio nel momento in cui il consumatore inclina o comprime il contenitore in plastica per far sì che le gocce possano entrare negli occhi. Inoltre, non bisogna cercare di rimuovere l’anello o il sigillo perché potrebbero contaminare la punta del contagocce.

L’iniziativa della Fda rientra in un processo di identificazione dei principali prodotti in vendita negli scaffali delle farmacie per i quali è opportuno modificare il tipo di packaging. Nel caso specifico, l’ente raccomanda i produttori di utilizzare anelli “anti-manomissione”, ossia che il design del flaconcino per medicinali includa un meccanismo positivo di ritenzione simile a quelli che sono normalmente presenti sulle bottiglie di plastica usa e getta per bibite e che evitano il distacco degli anelli durante l’utilizzo del prodotto.

L’avviso di sicurezza è stato emesso in seguito alla segnalazione di 6 eventi avversi e la Fda ha raccomandato i consumatori di segnalare episodi analoghi, sia nel caso di prodotti da banco che acquistati dietro prescrizione, direttamente al venditore. Quest’ultimo provvederà a riferire il caso alla Food and drug administration stessa, secondo l’apposito programma “MedWatch Adverse Event Reporting”.

Condividi questo articolo