Come Pulire il Condizionatore: filtri e Split

Sai qual'è una delle maggiori cause di problemi per il tuo condizionatore domestico, ma anche per la tua salute che adoperi questo elettrodomestico? Ti parliamo della pulizia del condizionatore, fondamentale per rimuovere incrostazioni di sostanze dannose per il funzionameto della macchina e per le tue vie respiratorie.

La pulizia del condizionatore è l'unica “pratica manutentiva” che ogni padrone di casa può tranquillamente gestire in autonomia. Non è indispensabile richiedere l'assistenza condizionatori , ma bisogna avere un minimo di praticità con le piccole attività “fai da te”, insieme alle idee chiare su quali problematiche possono insorgere in caso di scarsa pulizia. Un condizionatore, infatti, filtra l'aria che viene rinfrescata e i filtri bloccano polveri, acari, sostanze inquinanti provenienti dall'esterno, batteri: quando l'accumulo è eccessivo il filtraggio è inefficace e le sostanze rientrano in circolo sospinte dall'aria. Inoltre, si ha uno sforzo eccessivo del compressore mentre l'efficacia del raffrescamento è gradualmente ridotta.

Pulire i Filtri: ecco come

Il primo intervento di pulizia  da eseguire deve prendere in esame i filtri. Dobbiamo raggiungere lo split a parete, aprire lo sportello frontale e individuare le piccole maniglie attraverso cui è sempre facile estrarre i filtri. Il lavaggio varia a seconda della tipologia di filtro:

  1. se antipolvere, dobbiamo immergerlo in acqua calda e lavarlo con sapone neutro. Quindi asciugarlo e rimontarlo.
  2.  se a carboni attivi, bassta acqua calda con pochissimo detergente neutro, ma anche l'aria compressa aiuta a rimuovere la polvere.

    La Sanificazione

    Possiamo, inoltre, completare la pulizia dei filtri del condizionatore sanificandoli con prodotti specifici: si tratta di sostanze sanificanti vaporizzabili e disponibili in ferramenta molto fornite o in centri specializzati in sistemi per il condizionamento.

    Non dimenticare gli interni dello Split

    Anche gli interni dello split a parete vanno puliti. Possiamo tranquillamente munirci di un panno umido o una spugna umida con cui dobbiamo attentamente spolverare le alette, l'interno degli alloggiamenti per i filtri, gli angoli interni apparentemente irraggiungibili dove possono depositarsi sporcizia e polveri.

    Info: www.prontoroma.it

    Condividi questo articolo