CONTRAFFAZIONE. Abiti, la seta è poliestere. Indagine de La Casa del Consumatore

C'è la sciarpa 100% seta che invece è tutta in poliestere, come pure un abito bianco e un paio di pantaloncini da uomo che, invece di essere in seta e cotone come rispettivamente dichiarato nelle etichette, erano in realtà completamente in poliestere.

Su nove capi d'abbigliamento sottoposti a test da parte del Centro di ricerca tessile Stazione Sperimentale per la Seta, quattro avevano una composizione completamente diversa da quella dichiarata in etichetta. Sono i risultati resi noti nell'incontro conclusivo del progetto “Rendiamoci conto“, realizzato dalla Casa del Consumatore e da altre associazioni di consumatori con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico e pubblicati su “Il blog del Consumatore“.

I test, chiesti dall' associazione insieme ad Assosecco (Associazione italiana puliture a secco tintorie), sono stati fatti su capi di abbigliamento economici acquistati a Milano e a Genova. I risultati, commenta il blog dell'associazione, evidenziano la realtà di una contraffazione diffusa: “D'accordo che erano capi di modico valore (al massimo 20 euro), ma si tratta comunque di vere e proprie truffe a danno del consumatore, che spesso acquista un capo di un certo tessuto proprio per evitare allergie o incompatibilità dermatologiche”.

2010 – redattore: BS

Fonte: helpconsumatori.it

Condividi questo articolo