CONTRAFFAZIONE. Guardia di Finanza sequestra 11 tonnellate di the verde

Undici tonnellate di the verde a marchio contraffatto, circa 50 mila confezioni, di provenienza cinese e pronto a essere commercializzato illegalmente: è il frutto dell'operazione “The verde” effettuata dalla Guardia di Finanza nell'ambito delle indagini sulla contraffazione e sulla tutela della salute pubblica.

 I finanzieri della Compagnia di Corsico (Milano) hanno infatti eseguito un maxi sequestro di the verde, di provenienza cinese: l'attività, coordinata e diretta dalla procura della Repubblica di Milano, ha permesso di sottoporre a sequestro oltre 11 tonnellate di the verde confezionato in circa 50 mila confezioni con marchio contraffatto.

Ma non è solo il the ad essere finito nel mirino delle Fiamme Gialle. Nel corso dell'operazione sono state sequestrate altre derrate alimentari, in particolare alimenti destinati ad essere venduti in negozi etnici: cous-cous, datteri, riso, legumi, sottaceti di ogni tipo e spezie varie. I prodotti erano infatti custoditi senza rispettare le norme igienico-sanitarie. Sono tuttora in corso accertamenti finalizzati al controllo delle scritture contabili per definire la situazione fiscale della società responsabile: il rappresentante legale è stato denunciato per l'ipotesi di reato relativa a contraffazione e ricettazione.

BS

Condividi questo articolo