Dopo il divorzio per gli uomini rischio ansia, depressione e attacchi di panico

“Il divorzio può far ammalare. A risentirne sono soprattutto gli uomini che subiscono una separazione: potrebbero cominciare a soffrire di ansia generalizzata e paura, con il rischio che questi disturbi si possano trasformare in attacchi di panico e depressione”. A mettere in guardia dagli effetti della fine del matrimonio sulla salute à la psicologa Paola Vinciguerra, presidente dell'Eurodap (Associazione europea disturbi da attacchi di panico), secondo la quale su dieci pazienti tre sono uomini separati e nella maggior parte dei casi con figli.


“Il divorzio, se da una parte rappresenta l'evoluzione positiva dell'uomo perché ha dato a migliaia di coppie la possibilità di cambiare, ha fatto anche profondi danni psicologici soprattutto in soggetti particolarmente sensibili ” afferma la psicoterapeuta ” I mariti che hanno subito la separazione, dopo anni di matrimonio, vivono il divorzio come un fallimento e un cambiamento di schema troppo netto che si supera con grandi difficoltà. Quando ci sono i figli, poi, la situazione si aggrava”.
Secondo la Vinciguerra, “tutto ciò che porta a un cambiamento viene spesso percepito con un allarme e chi si separa è in allarme per lunghi anni visto che si va incontro a un lungo e difficile periodo fatto, nella maggior parte dei casi, di discussioni, ricatti incrociati, incontri con avvocati e giudici, in cui uno dei componenti della coppia può stare lontano dai figli. Un periodo anche fatto di ristrettezze economiche perché il divorzio è un evento che costa.
Nello studio dello psicologo entrano storie di separazioni che generano scompensi psicologici molto seri ” prosegue ” Ci sono uomini e donne che dopo la separazione cominciano ad avere mal di testa terribili, insonnia pesante, tachicardia, senso di soffocamento, attacchi di ansia, forti problemi gastrointestinali. Tutto generato dall'allarme provocato dal cambiamento che una separazione procura”.

www.figliefamiglia.it

Condividi questo articolo