Doppio Cognome: Governo favorevole

Di seguito il lancio dell'agenzia ASCA del 5 dicembre 2003 sui disegni di legge che prevedono la possibilità del doppio cognome.

 - Il Ministero per le Pari Opportunita' sta approfondendo tutti gli aspetti connessi ai ddl che prevedono la possibilita' per i figli di assumere il doppio cognome dei genitori o di consentire la scelta di quello materno e fornira' al Parlamento tutti gli elementi di carattere tecnico ed organizzativo per favorire una positiva
conclusione di questo progetto normativo. Lo ha detto il Ministro Stefania Prestigiacomo in Commissione speciale per l'infanzia che ha ripreso l'esame dei ddl 415, 1454 e 1793 da tempo presentati in materia. In apertura di seduta il
Presidente Ettore Bucciero (AN) ha rilevato l'opportunita& apos; di una pausa di riflessione in materia tenendo conto dei problemi di carattere finanziario ed organizzativo connessi alla questione del doppio cognome. Ma la Prestigiacomo ha
osservato che queste difficolta' possono essere risolte e che l'approfondimento in corso da parte del suo dicastero fornira' alla Commissione gli elementi utili per decidere in merito alle proposte. La senatrice diessina Vittoria Franco ha sostento che puo', comunque, essere portato avanti il ddl da lei sottoscritto riguardante la possibilita' per il figlio di scegliere il cognome della madre senza che da questo derivino riflessi di carattere finanziario o di riorganizzazione degli archivi anagrafici. L'iter di questi ddl appare, comunque, ancora lungo.
crp/cdc/sl
050853 DIC 03

(ASCA) – Roma, 

Tratto da: http://www.vittoriafranco.it/

Condividi questo articolo