ECOMAKE, la prima mostra convegno internazionale su materiali e tecnologie per l'edilizia sostenibile verificati e garantiti: Criteri di accesso per la qualità ecologica dei materiali.

Nei giorni 17 e 18 febbraio 2011 si svolgerà presso il Palaexpo di Fiera Verona, la prima Mostra-Convegno internazionale su materiali e tecnologie per l'edilizia sostenibile. Un appuntamento imperdibile per chi opera nel campo dell'edilizia e per tutti coloro che si adoperano per la salubrità degli edifici e la salvaguardia dell'ambiente.

Allo stato attuale è infatti difficile capire quando un materiale può definirsi sostenibile, quando è efficiente a livello energetico, quando viene prodotto rispettando il territorio o realizzato pensando alla salute e al comfort delle persone.

Ecomake è la risposta a queste e tante altre domande. E' il luogo in cui il problema viene affrontato con serietà, dove verranno mostrati materiali e tecnologie per l'edilizia sostenibile e affermata la credibilità del termine bioedile perchè rispondente a criteri di qualità “energetico ambientali” verificati con uno specifico Disciplinare Tecnico.

Redatto dal comitato tecnico dell'evento composto da alcune delle più importanti associazioni nazionali di produttori di materiali per l' edilizia e, coordinato dagli esperti del Metadistretto veneto della Bioedilizia, il disciplinare si presenta come uno strumento agile ma coerente capace di documentare ed evidenziare le proprietà bioecologiche o ecosostenibili dei prodotti e delle tecnologie.

E' una iniziativa autorevole sul piano internazionale, infatti accanto ad un'interessante esposizione di prodotti per l'edilizia sostenibile, un ricco calendario di appuntamenti culturali, incontri bilaterali organizzati con le pubbliche amministrazioni e convegni internazionali farà da cornice alla due giorni.

Giovedì 17 febbraio dalle ore 9.30 alle ore 13.30 il convegno internazionale:

“SALUBRITA' E COSTRUZIONI SOSTENIBILI”

 - la qualità dei materiali per il benessere indoor:

Aggiornamenti, Esperienze e Necessità a confronto, finalizzato, da una parte a verificare lo stato dell'arte su quanto in Italia e in Europa si stia producendo dal punto di vista della ricerca sul tema della sostenibilità e salubrità dei materiali per l'edilizia sostenibile, dall'altro per evidenziare esempi pilota di buone pratiche condotte sul tema e quindi per dar voce alle esigenze di chiarezza e di certezze normative avanzate dal mondo dei produttori, dei tecnici e dei cittadini su questo importante tema. Relatori Dimitrios Kotzias, Commissione Europea, Italo Meroni ITC “CNR.

Venerdì 18 febbraio dalle ore 9.30 alle ore 13.30 si terrà il convegno internazionale

“LA CERTIFICAZIONE DELLE COSTRUZIONI SOSTENIBILI: IL CASO ITALIA”

 - “ESIT” – la Certificazione energeticoambientale italiana. Sempre più il tema dell'edilizia sostenibile è al centro del dibattito nazionale ed internazionale, le Regioni Italiane hanno precorso, attraverso il Protocollo ITACA, questo importante dibattito mettendo a punto sin dal 2004 una procedura di certificazione volontaria delle prestazioni energetico-ambientali del costruito. A fronte di questo protocollo molte Regioni hanno prodotto Leggi Regionali sull'edilizia sostenibile ed ora nasce “ESIT”, l'unica certificazione energetico-ambientale del costruito residenziale basata sul protocollo ITACA. Relatori Andrea Moro di iiSBE Italia, Stefano Talato Lavori Pubblici Regione Veneto.

Notizie aggiornate sul sito www.ecomake.it

Per ulteriori info:

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Piemmeti spa – tel 049 8753730 – info@piemmetispa.com

Condividi questo articolo