Economia domestica: tariffe, scendono luce e gas

Nuova diminuzione per le bollette di elettricità e gas. L'Autorità per l'energia ha infatti stabilito un'ulteriore riduzione delle condizioni economiche di riferimento: energia elettrica -1% e gas -7,7%; un calo medio totale ponderato di circa il 5,7%.

La spesa su base annua della famiglia tipo si riduce così ulteriormente di circa 5 euro per l'energia elettrica e di 80 euro per il gas naturale, con un risparmio complessivo ulteriore di 85 euro su base annua.

In calo anche il Gpl (gas di petrolio liquefatto) distribuito in rete: – 1%, con una minore spesa di 6 euro su base annua.

Si tratta della terza diminuzione dell'anno: a gennaio, infatti, le bollette elettricità erano state ridotte del 5,1% e poi nuovamente del 2% in aprile; per il gas le riduzioni sono state dell'1% a inizio anno e poi del 7,5% in aprile.

Con il nuovo calo delle tariffe per le bollette di luce e gas le riduzioni complessive dall'inizio del 2009 diventano per il gas -21% (al netto delle imposte) e – 15,4% (al lordo imposte); per l'energia elettrica – 8,4% (al netto imposte) e -8% (al lordo imposte).

Ipotizzando di applicare il prezzo di dicembre '08 ai consumi annui di una famiglia tipo e quello di luglio '09 agli stessi consumi, queste riduzioni portano ad un risparmio totale lordo (gas ed energia elettrica) di 212 euro (-13,1%).

02 / 07 / 2009

Fonte: www.finanzautile.org

Condividi questo articolo