eDreams, commissioni illecite a chi paga con carta. Denuncia di Altroconsumo

Acquistare biglietti aerei online è comodo e veloce e ormai lo fanno in tanti. Ma bisogna fare i conti con un brutto vizio delle compagnie aeree e dei portali di viaggi: quello di applicare commissioni aggiuntive illecite e a sorpresa (comunicate solo alla fine dell'operazione di acquisto) a chi paga con carta di credito. La storia si ripete e questa volta tocca al sito eDreams che è stato denunciato da Altroconsumo all'Antitrust per comportamento scorretto e a Bankitalia per mancato rispetto della normativa sui servizi di pagamento

Evidentemente non sono bastate le svariate denunce da parte delle Associazioni dei consumatori e le multe inflitte dall'Antitrust a diverse compagnie. Il vizio è troppo forte.

Altroconsumo ha ricevuto sulla propria pagina Facebook una segnalazione da parte di un consumatore ed ha provato ad effettuare la stessa prenotazione: volo di a/r Milano Alghero, con partenza il 25 aprile e rientro il 4 maggio. Costo dei biglietti per due persone 263,01 euro. Questo il prezzo pubblicizzato. Ma al momento della scelta della modalità di pagamento nella sezione carta di credito vengono evidenziate le commissioni aggiuntive che occorre pagare:

  • con Carta eDreams si ha uno sconto di 10,13 euro;
  • con carte di debito Mastercard e Visa o prepagate la commissione ammonta a 3,50 euro;
  • con carte American Express la commissione è di 4,44 euro;
  • con carte di credito Visa o Mastercard  si pagano  5,02 euro.

Questo comportamento è scorretto, perché il consumatore ne viene a conoscenza solo al momento del pagamento e non all'inizio della prenotazione e della scelta dei biglietti.

Inoltre è contrario alle norme sui servizi di pagamento: in particolare l'articolo 3 comma 4 del dlgs 11/2010 afferma che “Il beneficiario non può applicare spese al pagatore per l'utilizzo di un determinato strumento di pagamento”. Cosa che invece accade su eDreams. Inoltre, in maniera del tutto ingiustificata, queste spese vengono applicate su ogni singolo biglietto pur essendo la transazione unica. Nel nostro caso usando una carta di credito Visa avremmo pagato ben 20,06 euro in più rispetto al prezzo del biglietto (e dunque in totale 283,07 euro), cioè una commissione aggiuntiva in più per ognuno dei 4 biglietti, pagati peraltro con un'unica transazione di carta di credito. Altroconsumo ha chiesto all'Antitrust la sospensione del comportamento scorretto e la sanzione per eDreams e a Banca d'Italia di intervenire per sanzionare la mancata applicazione delle norme sui servizi di pagamento.

Condividi questo articolo