ENERGIA. Gas, l'Autorità lancia consultazione

On line il documento di consultazione in materia di qualità dei servizi di distribuzione e misura del gas. L'Authority apre un confronto sui temi della sicurezza, della qualità e dei diritti dei consumatori.

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha lanciato un documento di consultazione in materia di qualità dei servizi di distribuzione e misura del gas' per il terzo periodo regolatorio (dal 1° gennaio 2009 al 31 dicembre 2012). Nel documento si trovano una serie di proposte avanzate dall'istituto sulla quali tutti i soggetti interessati sono invitati a confrontarsi inviando le proprie riflessioni entro il 31 marzo 2008.

In tema di sicurezza la proposta è quella di estendere obbligatoriamente a tutti i distributori di gas il sistema di incentivi e penalità e di aumentare il numero dei controlli della corretta odorizzazione del gas per individuare le perdite.

Dopo le polemiche sui contatori truccati, l'Autorità precisa che le proprio competenze non comprendono l'omologazione e il funzionamento dei contatori. Nel documento prevede comunque un rafforzamento della regolazione in modo da accrescere sia la possibilità di ottenere verifiche in tempi certi dei misuratori (tempestività e costo delle verifiche), sia l'eventuale conteggio degli effetti economici derivanti dall'eventuale accertamento dei malfunzionamenti, a tutela del cliente finale.

In particolare, si tratta dell'introduzione di un tempo massimo di 10 giorni per la verifica del misuratore su richiesta del cliente finale, con indennizzo automatico a favore del cliente stesso, in caso di ritardo per causa dell'esercente. Previste inoltre condizioni prioritarie e di favore, per una verifica all'anno, per i clienti finali (famiglie e piccoli consumatori) dotati di contatori meno recenti, con una gradualità che tenga conto dell'anno di fabbricazione dello strumento di misura.

2008 – redattore: SB

Fonte: helpconsumatori.it

Pubblicato da: fiore

Condividi questo articolo