Energia solare, Enel in prima fila in Europa

Entro il 2010 saranno 1.200 in tutta Italia i pannelli fotovoltaici sulle grandi cabine di trasformazione dell'Enel: 14 hanno già questa speciale copertura, altre 7 l'avranno ai primi di settembre. Si tratta del programma di sviluppo del solare – di cui ha parlato oggi al Meeting di Rimini l'amministratore delegato Fulvio Conti – che colloca tra ai primi posti in Europa l'Enel, il cui investimento negli ultimi tre anni è stato di circa 300 milioni di euro.

Enel realizzerà impianti che usano la forza del sole per oltre 35 Megawatt (MW), una potenza sufficiente a dare energia a una città di 20 mila abitanti, evitando l'immissione in atmosfera di 30 mila tonnellate di anidride carbonica. In dettaglio, le 1.200 cabine Enel ospiteranno pannelli fotovoltaici per un totale di 24 MW. A cui si aggiunge il grande impianto da 6 MW in costruzione su dieci ettari di terreno nei pressi della mai completata centrale nucleare di Montalto di Castro (Viterbo) e la centrale di solare termodinamico da 5 MW di Priolo Gargallo (Siracusa), il cosiddetto “Progetto Archimede”.

Inoltre, sono in via di realizzazione impianti, nell'ambito del progetto “Isole verdi”, partito quest'estate dalla Capraia e dalle Eolie, che punta a dotare le piccole isole italiane di sistemi integrati di produzione di energia da fonti rinnovabili. Anche attraverso la rete di negozi specializzati Enel Si, la società ha dato un contributo fondamentale alla diffusione del solare provvedendo a installare presso case private, esercizi commerciali, industrie e istituzioni pubbliche oltre un terzo di tutti i pannelli fotovoltaici presenti in Italia.

2007 – redattore: LS

Fonte: www.helpconsumatori.it

Condividi questo articolo