Farmaci. L'Afssaps sospende il Nizoral, un antifungino

L'Afssaps (l'agenzia francese per la sicurezza dei farmaci) ha deciso di sospendere l'autorizzazione alla commercializzazione del Nizoral, compresse da 200mg.

 Il Nizoral contiene il principio attivo ketoconazolo, usato per curare le infezioni da funghi. La frequenza e la gravita' del rischio di tossicita' epatica sono superiori a quelli di altri trattamenti antimicotici presenti sul mercato. Data l'esistenza di alternative terapeutiche in grado di soddisfare le esigenze dei pazienti, l'Afssaps raccomanda di non utilizzare Nizoral (ketoconazolo) per via orale per il trattamento delle infezioni fungine. L'uso di medicinali topici contenenti ketoconazolo rimane possibile, considerato il basso passaggio nel sangue e l'assenza di segnalazioni di tossicita' epatica con questa via di somministrazione. Il Nizoral e& apos; venduto anche in Italia e per questo motivo abbiamo sollecitato il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, a seguire l'esempio dell'Agenzia francese.
Primo Mastrantoni

http://avvertenze.aduc.it

Condividi questo articolo