Il Natale è una festa molto amata dagli italiani: è un momento soprattutto di condivisione e aggregazione da trascorrere in compagnia dei propri affetti. A rendere tutto più magico contribuisce senz’altro il rispetto delle tradizioni, tra cui quella di addobbare la casa con presepe e albero e naturalmente acquistare regali da scambiare con parenti e amici. Ma quali sono le tendenze previste per le prossime festività? Ad amare il Natale è il 75% della popolazione italiana intervistata dall’Osservatorio Findomestic. In questa percentuale, 9 italiani su 10 lo trascorreranno in casa con la famiglia e gli amici, al contrario di un restante 3% che invece preferisce staccare la spina facendo un viaggio o una vacanza.

La dimensione domestica è preferita anche per la cena della Vigilia o il pranzo di Natale: a mettersi ai fornelli e a sfornare teglie di manicaretti sarà infatti l’87% del campione, contro il 4% che ha deciso di riservare un tavolo in ristoranti, pizzerie o agriturismi.

Non è Natale senza regali ma non tutti gli italiani sono contenti di affrontare questa spesa: 4 su 10, infatti, preferirebbero evitare di mettere mano al portafoglio. Ad ogni modo, ad essere privilegiati nella lista dei destinatari di pacchi e pacchetti saranno soprattutto i familiari (84%) e poi gli amici (33%).

Il 61% degli italiani pensa di spendere in regali di Natale quanto ha speso lo scorso anno; il 24% pensa di spendere meno e solo l’8% pensa di destinare ai regali più denaro dell’anno scorso. I prodotti alimentari e i libri sono le voci di spesa per le quali si pensa di spendere un po’ di più del Natale scorso.

Entrando nel dettaglio del budget, il 58% del campione destinerà ai regali fino a € 300, il 22% pensa di spendere tra € 300 e € 500, il 10% oltre € 500. Gli ipermercati e internet sono i luoghi in cui si acquistano principalmente i regali di Natale, seguiti dai negozi tradizionali.