FISCO. Detraibilità spese palestra, MC: "Finalmente riconosciuto ruolo dell'attività fisica"

E' entrato in vigore il comma 319 della Finanziaria per cui è possibile detrarre il 19% delle spese sostenute dalle famiglie per l'iscrizione annuale e l'abbonamento dei ragazzi di età compresa tra i 5 ed i 18 anni ad associazioni sportive, palestre, piscine e altre strutture ed impianti destinati ala pratica sportiva dilettantistica.

“Riteniamo estremamente importante l'attenzione che è stata riconosciuta all'attività fisica nella formazione dei giovani. Decisioni come questa concorrono alla promozione di stili di vita corretti nelle nuove generazioni, a favorire la cultura del benessere, riducendo il rischio di assunzione di farmaci. Svolgere attività fisica, infatti, comporta un miglioramento delle condizioni fisiche delle persone e, quindi, il venir meno della necessità di utilizzo di medicinali”, ha commentato Rossella Miracapillo, responsabile dell'Osservatorio Farmaci & Salute del Movimento Consumatori che condivide l'invito dei ministri Melandri e Bindi a richiedere e conservare da subito le ricevute dei pagamenti effettuati per aver diritto alla detrazione.

< P>Fonte: www.helpconsumatori.it

Condividi questo articolo