Home Management, un master per il casalingo

Grande successo per il corso che insegna a stirare e a tenere in ordine la casa Stirologia: processi, risorse, applicazioni Fondamenti di psicologia domestica Home fitness Epistemologia del bucato Economia domestica applicata Scienze delle pulizie: modalità e tempistiche Eros e pulizie

Ecco le materie che si preparano nello stage organizzato dall'Associazione Uomini Casalinghi, che fornisce le competenze necessarie a una perfetta gestione della casa, nella sua accezione più completa.
Sara' poi la volta della psicologia e della seduzione, con la lezione di Eros e pulizie, tenuta dalla dottoressa Monica Zentellini. Come fare in modo che una montagna di piatti o un pavimento da lavare non siano piu' un pretesto per divisioni e litigi? Come dividersi i compiti per ritrovare l'armonia domestica e, perche' no, creare un vero e proprio feeling erotico? Spolverare mensole e librerie, rifare e disfare il letto, dedicarsi ai vari lavori di manutenzione, utilizzare il pollice verde in giardino: come le incombenze domestiche possono diventare momento per spalancare l'orizzonte della casa sulla coppia. Insomma, tutti i trucchi per sentirsi ancora in luna di miele o risvegliare le emozioni assopite.

Dopo il grande successo ottenuto dal primo Master in Home Management, tenutosi a Milano lo scorso febbraio, altri corsi analoghi si svolgeranno nei prossimi mesi nelle città di Catania, Bari, Pordenone, Verona , Torino, Napoli e in Versilia.
I corsi sono rivolti a uomini e donne che desiderano migliorare le proprie abilità domestiche ottimizzando le energie e il tempo a disposizione e imparare quelle pratiche indispensabili al mantenimento di una casa ordinata e pulita.
Particolare attenzione viene dedicata alla stirologia, una pratica detestata da tutte le persone che lavorano fuori casa. Lo stirare infatti richiede tempo, pazienza e una buona dose di perizia, ma l'esperienza del corso di Milano è stata assolutamente positiva: davanti alla tavola da stiro, questo spettro mangia tempo e fatica, si sono radunati tutti i partecipanti, che a turno, come per gioco o per magia sono riusciti a produrre dei risultati sorprendenti.
Dalla camicia al pantalone, la tecnica dello stirare è divenuta motivo di interesse, finalmente liberata dal peso opprimente dell'impegno che non si riesce mai ad affrontare. Infatti, mettendosi nelle condizioni giuste per non “soffrire” troppo, tutto si alleggerisce e diviene più gradevole. Chi avrebbe mai pensato che è possibile fare ginnastica mentre si stira? Ascoltare la musica, mettersi in un luogo ben aerato e dedicarsi al fitness sono tutti accorgimenti che facilitano il compito. Poi, come sempre… basta cominciare.
Ecco i nostri consigli per dominare ferro e camicie (e qualche buon motivo ipocalorico).

Quando stiri appoggia il peso del corpo su entrambi i piedi con le gambe un po' divaricate. Quindi, al primo passaggio di ferro, ancheggia verso destra. Conta fino a cinque e, mentre il ferro scorre dall'altra parte, ancheggia verso sinistra.
Continua così finché non hai stirato almeno una camicia (o un altro capo impegnativo). L'interno coscia verrà tonificato.
Il consumo calorico per una donna di 55 Kg che esegue lavori domestici è di 126 calorie all'ora e raddoppia intramezzando alle pulizie qualche esercizio. 140 calorie è invece il consumo calorico per uomo di 70 Kg.

Fiorenzo

Condividi questo articolo