I diversi usi dell'Ortica, oggi e nel passato

Le ortiche sono molto utili come foraggio per il bestiame e, a questo fine, potrebbero essere usate dove ne serve in grande quantità; Quando le ortiche sono vive nel terreno, nessun quadrupede eccetto l'asino le toccherebbe, a causa del loro effetto urticante, ma se tagliate e lasciate seccare, perdono quest'effetto e diventano così buone per il bestiame.

 E noto che una volta seccate - in modo da eliminare la sostanza tossicadei peli – e trasformate in fieno, le mucche producono piùlatte di quando vengono nutrite con il solo fieno. InSvezia e in Russia l'ortica viene coltivata come pianta daforaggio, viene falciata parecchie volte all'anno e data albestiame da latte.Le ortiche sono spesso state usate come sostituto delforaggio durante la guerra e le istruzioni per il loro usosono state stabilite dalle autorità militari tedesche.  è stato scoperto che i cavalli diventati eccessivamentemagri e che soffrono di difficoltà digestive hanno trattobeneficio dall' uso dell'ortica aggiunta alle loro. razioni.Una volta che l'ortica è secca, la parte di materiaalbuminoide è uguale a quella dei semi di lino, e laquantità di grassi è notevole.Inoltre l'ortica è utile agli allevatori di pollame.Seccata, finemente polverizzata e aggiunta negli alimenti,aumenta la produzione di uova, è salutare ed ingrassante.I semi di ortica si usano infatti per ingrassare i gallinacei.I tacchini, così come l'altro pollame, apprezzano leortiche tagliate in piccoli pezzi messe nel loro cibo, mentre ai maiali piacciono le ortiche bollite.  In Olanda e in Egitto i commercianti di cavallimescolano i semi. delle ortiche con l'avena o altri alimenti, per dare agli animali un pelo lucido.  Nonostante in Gran-Bretagna oltre trenta specie diinsetti si alimentino solo di ortiche, le mosche non laamano, quindi un mazzo fresco di questa pianta le terràlontane dal cibo. Se piantate in prossimità degli alveari, sidice che terranno lontane le rane.Il succo o decotto di ortica, fatto bollendo le fogliecaglierà il latte,diventando per i produttori di formaggi un buon sostitutoper il caglio; Lo stesso decotto, se sfregato nelle giunturedelle vasche di legno incapaci di trattenere l'acqua, unavolta coagulato le renderà stagne.Il decotto di ortica dà una bella tintura verdepermanente, che veniva usata per gli indumenti di lana inRussia: le radici, bollite con l'allume, danno un coloregiallo, che una volta veniva abbondantemente usato incampagna per tingere il filato ed era inoltre impiegato daicontadini russi per tingere di giallo le uova per il GiovedìSanto. L'estratto di semi dà un olio combustibile cheveniva prodotto e usato in Egitto.Dal diario della Società Orticola Reale (1926): “Lacrescita di ortiche si sta espandendo per tutto il paese, e afavore di chi vuole la loro estirpazione, abbiamoinformato i nostri membri che se le ortiche verrannoestirpate per tre volte consecutive per tre anni, questespariranno”.

Condividi questo articolo