I migliori mutui per l’acquisto prima casa del mese di agosto

Comprare casa non è semplice, ma grazie all’aiuto di un buon mutuo prima casa non sarà più un problema. Ecco le migliori proposte del mese di agosto.

Mutuo casa

Comprare casa non è una questione da poco, a maggior ragione se consideriamo la difficile situazione economica nella quale ci troviamo ormai già da qualche anno. La mancanza di liquidità è un problema sempre più pressante sia per le famiglie che per le imprese. Viste le premesse, non c’è da stupirsi dunque che sempre più Italiani abbiano bisogno di un buon mutuo per poter procedere all’acquisto della loro prima casa. L’unico modo per trovarlo consiste nel vagliare attentamente le proposte delle banche, al fine di individuare quella più vantaggiosa per noi. Anche servirsi di un comparatore online per capire come calcolare la rata del mutuo può essere utile: ciò ci permetterebbe infatti di renderci effettivamente conto dell’impegno che ci stiamo assumendo e optare per la soluzione che meglio si adatti alle nostre esigenze.

Anche scegliendo la soluzione più vantaggiosa, si tratta comunque di un onere non da poco e sono molte le famiglie che faticano a pagarne le rate. Non bisogna però dimenticare che, in casi di effettivo bisogno, si possono richiedere delle agevolazioni sul mutuo prima casa che aiuterebbero il contraente a far fronte alla spesa. Detto ciò, anche in questi casi è importante scegliere un mutuo vantaggioso, in modo da non buttare troppi soldi in interessi. Per aiutare il consumatore nella scelta proponiamo di seguito i due migliori mutui prima casa del mese di agosto, ricavati grazie ad una simulazione prendendo come campione un mutuo per un importo di 150 mila euro su un immobile di un valore di 250 mila euro. Il tasso scelto è quello variabile in base all’indice Euribor e il tempo di restituzione è di 35 anni.

In base ai parametri il miglior mutuo risulta essere quello proposto da Deutsche Bank con una rata di 520,61 € al mese. Il TAEG è pari a 2,70% e tasso 2,60%. Le spese iniziali necessarie per l’erogazione del mutuo sono di 1.090 €, suddivise tra istruttoria (700 €) e perizia (390 €). L’imposta sostitutiva è pari allo 0,25% del mutuo erogato in caso di operazione riguardante la prima casa, ovvero a 375 €. Grazie alla “Campagna promozionale mutui” proposta da Deutsche Bank, chi accenderà un mutuo fino al 30/09/2014 godrà di tassi scontati rispetto alle condizioni ordinarie. Per chi scegliesse di stipulare questo mutuo, inoltre, l’assicurazione casa è gratuita.

Il secondo mutuo più conveniente è quello offerto da Credem Banca con una rata di 594,66 €, TAEG 3,36% e tasso 3,21%. Le spese iniziali ammontano però a 1.902 €, divise tra istruttoria (750 €) e assicurazione scoppio/incendio (1.152 €). Le spese amministrative ammontano inoltre a 49 € all’anno, mentre l’imposta sostitutiva è sempre pari allo 0,25% del mutuo erogato per quanto riguarda la prima casa, ovvero a 375 €. Con il mutuo offerto da Credem Banca è possibile coprire fino al 95% del valore dell’immobile e si ha diritto alla perizia gratuita. Infine, l’eventuale iscrizione ipotecaria sarebbe ridotta al 150%.

Condividi questo articolo