Il carnevale sfida il freddo: a Viareggio l'ironia dei carri

Nonostante il grande gelo che ha investito l'Italia in questi giorni, sono partite in diverse località del Paese i festeggiamenti per il carnevale. Circa 20 mila presenze alla giornata inaugurale del Carnevale di Viareggio (Lucca), per un incasso di 40.477 euro. L'anno scorso, le presenze erano state 40 mila, per un incasso di 105 mila euro. Il gelo ha dissuaso molti a partecipare. Quella del 2012 è la prima edizione con il taglio dei biglietti omaggio: in passato erano un migliaio a corso.

La manifestazione ha comunque preso il via regolarmente, sui viali a mare di Viareggio, dopo il tradizionale scoppio di cannone. Le costruzioni e le mascherate hanno sfilato per circa due ore. In tribuna d'onore, il sindaco di Viareggio, Luca Lunardini, mascherato, e il presidente della Fondazione Carnevale, Alessandro Santini, hanno fatto gli onori di casa.

Anche dopo il cambio della guardia alla guida del Governo, l'ex premier Silvio Berlusconi, “santo subito” per i carristi Gilbert Lebigre e Corinne Roger, ha trovato spazio, assieme a Nicolas Sarkozy e a Mario Draghi alle prese con la crisi economica. Per il neo presidente della Banca centrale europea era “l'esordio” al carnevale di Viareggio, così come per il premier Mario Monti, “comparsa” nei carri su Sarkozy e Berlusconi. Una mascherata isolata di Floriano Marchi era dedicata al sindaco di Firenze, Matteo Renzi, con il titolo “Vuoi rottamare? Da Renzi devi andare”.

La pressione fiscale ha dato spunto ad Alfredo Ricci, con il carro: “Perdete ogni speranza voi che entrate all'Agenzia”.

Berlusconi è protagonista anche del carro di Carlo Lombardi: l'ex premier è rappresentato come un Re Sole alle prese con una difficile partita di scacchi contro i suoi “nemici” magistrati.

Tra i carri ha sfilato anche Darth Maul, il protagonista dell'episodio Uno di guerre stellari, la cui edizione in 3d è stata presentata in anteprima nazionale al carnevale di Viareggio.

Condividi questo articolo